A Milano arrivano 20.000 nuovi alberi

A Milano arrivano 20.000 nuovi alberi

Fonte immagine: leventina via iStock

Entro marzo 2020, la città di Milano potrà approfittare di 20.000 nuovi alberi: l'obiettivo è giungere quota 3 milioni entro il 2030.

Entro il prossimo Milano potrà contare su 20.000 nuovi alberi, di cui ben 1.000 piantati questa settimana. È quanto prevede il nuovo Piano di Piantumazioni di Milano e della sua Città Metropolitana, un progetto ambizioso che porterà il capoluogo lombardo a godere di ben 3 milioni di nuovi alberi entro il 2030. L’iniziativa è stata esposta a Palazzo Marino, così come sottolinea ANSA, dall’Assessore all’Urbanistica Pierfrancesco Maran e dall’architetto Stefano Boeri, coordinatore del progetto ForestaMi, sviluppato in concerto con il Politecnico di Milano.

Si tratta di una concentrazione di intenti e di sforzi straordinaria per la città meneghina, considerando come il numero di nuovi alberi crescerà in modo esponenziale rispetto ai precedenti anni: nel 2018 sono stati 6062 gli alberi piantatati, nel 2017 14.891 e nel 2016 circa 9.200.

Contestualmente è stato presentato il fondo ForestaMi, che si occuperà di riportare grandi spazi verdi nella città lombarda, è stato annunciato dal sindaco Giuseppe Sala, alla presenza del Premier Giuseppe Conte, durante il World Forum on Urban Forests – Milano Calling 2019. Così ha spiegato il primo cittadino:

L’obiettivo è piantare in tutta Milano e nell’area metropolitana un totale di tre milioni di nuovi alberi entro il 2030. Per realizzare questo grande progetto di forestazione urbana serve la collaborazione di tutti: istituzioni, imprese, associazioni, cittadini. Il Fondo ForestaMI, che sarà operativo nelle prossime settimane, ci aiuterà a trasformare in verde le risorse raccolte, indirizzandole verso iniziative di valore e interesse ambientale.

Obiettivo dichiarato del progetto è quello di riportare il verde in una città decisamente urbanizzata come quella di Milano, anche allo scopo di contrastare i cambiamenti climatici. Tanti piccoli polmoni verdi che permetteranno al capoluogo lombardo di compensare in modo più efficace le proprie emissioni, garantire un’area più salutare e offrire alle persone un contatto più diretto con la natura e con il verde.

L’iniziativa ForestaMi, a cui è collegato l’omonimo fondo, ha permesso anche di coinvolgere i comuni di Città Metropolitana: a marzo del 2020, riferisce Ansa, tra Milano e le località limitrofe potrebbero essere ben 100.000 i nuovi alberi totali.

Fonte: ANSA

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Seeds&Chips: intervista a Renzo Pedretti – Corteva Agriscience