7 antipasti finger food per Capodanno 2019

7 antipasti finger food per Capodanno 2019

Fonte immagine: Pixabay

Gli antipasti finger food sono gli assoluti protagonisti del cenone di Capodanno: ecco le 7 migliori ricette vegane, colorate e originali.

Il finger food è la soluzione ideale per iniziare il cenone di Capodanno con deliziosi antipasti, originali e colorati. Anche chi non ha molta esperienza in cucina può dare sfogo alla creatività, sperimentando diverse ricette vegane: protagoniste assolute sono le verdure, perfette per creare monoporzioni e pietanze stuzzicanti da gustare senza dover usare necessariamente le posate.

Quelle qui proposte sono ricette semplici e leggere, alcune delle quali possono essere realizzate in anticipo in modo da risparmiare tempo e portarsi avanti con l’allestimento del cenone.

Rollè alle verdure

Rotolo pasta sfoglia

Un rotolo di pasta brisée vegana e delle verdure grigliate sono gli ingredienti base per preparare un rotolo da tagliare a fette e servire come antipasto. È sufficiente srotolare la pasta e adagiarvi sopra peperoni, zucchine e melanzane grigliate tagliate a strisce e condite con olio, sale e pepe. A questo punto è necessario chiudere la pasta arrotolando con cura e sigillando le due estremità, in modo tale che il ripieno non fuoriesca durante la cottura. Il rollé deve essere fatto raffreddare e, successivamente, tagliato a fette.

Vol-au-vent agli spinaci

I vol-au-vent sono piccoli cestelli di pasta sfoglia che si possono preparare a casa o acquistare già pronti, da riempire a piacere con le farciture più disparate. Per dare un tocco di colore, ad esempio, è possibile preparare una crema a base di spinaci lessati e besciamella vegana da usare per farcire i cestelli che possono essere serviti freddi oppure scaldati pochi minuti al forno.

Mousse di avocado

Avocado
La mousse di avocado consente di preparare monoporzioni da gustare dentro appositi bicchierini, un’idea originale per rendere più originale il cenone del 31 dicembre. È necessario preparare la mousse passando al mixer la polpa di avocado, yogurt di soia, succo di limone e olio extravergine d’oliva. È anche possibile alternare, dentro i bicchierini, uno strato di mousse e uno di formaggio vegan spalmabile.

Muffin salati alla zucca

Anche i muffin salati rappresentano simpatiche monoporzioni da servire come antipasto. Privi di uova e burro, possono essere preparati cuocendo in forno circa 300 grammi di polpa di zucca e unendo 200 grammi di farina, 150 millilitri di latte vegetale, 50 millilitri di olio di semi e poco lievito. L’impasto versato all’interno di appositi pirottini deve cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 40 minuti.

Baguette con zucchine grigliate

Molto rustico da di sicuro effetto, l’antipasto realizzato utilizzando il pane baguette è solitamente apprezzato da tutti. Dopo aver tagliato a fette uniformi il filone di pane, è necessario sistemare sopra ciascun pezzo delle zucchine grigliate e precedentemente condite con olio, aceto e spezie a piacere. Le fette di baguette devono essere poi infornate per pochi minuti in modo da presentarle ben calde e croccanti.

Pomodorini ripieni

Pomodorini

Deliziosi e facili da reperire anche in inverno, i pomodori ciliegini possono trasformarsi in un ottimo antipasto. Dopo averli lavati, tagliati a metà e privati di polpa e semi, devono essere farciti a piacere utilizzando, ad esempio, semplicemente del formaggio vegan spalmabile.

Crudités con salsa allo yogurt

Colorate, leggere e invitanti, le verdure crude sono spesso protagoniste di sfiziosi antipasti anche sotto le feste. È possibile selezionare carote, cetrioli, sedano e finocchi da sbucciare, lavare e tagliare a pezzi cercando di ottenere delle forme abbastanza uniformi. Le verdure sono ottime se accompagnate da salse saporite in grado di esaltarne il sapore, come quella a base di yogurt di soia, olio d’oliva, paprika e miele.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Ciliegie senza glifosato: interviste ad Apofruit e Coop