Le zucche sono un alimento particolarmente apprezzato in autunno: ideali per risotti e torte salate si trovano a buon prezzo in tutti i supermercati, ma bisogna fare attenzione in quanto non tutte quelle che si trovano in commercio sono commestibili.

L’allerta viene dall’Anses, l’agenzia nazionale francese per la sicurezza e la salute degli alimenti, dell’ambiente e del lavoro, che ricorda come le zucche ornamentali non siano commestibili. Spesso, per forma e consistenza vengono scambiate con quelle commestibili, ma mangiare una zucca ornamentale può causare problemi di salute anche gravi.

=> Scopri come le zucche usare per Halloween possono diventare bioenergia

Se si mangia questa zucca non commestibile si possono avere problemi gastrointestinali, vomito e diarrea a causa delle cucurbitacine, delle molecole dal sapore piacevole, ma dannose per il nostro intestino. In Francia, come si legge su un articolo pubblicato dall’Anses nella propria rivista, negli ultimi 5 anni sono stati registrati 353 casi di persone che hanno lamentato problemi intestinali per colpa delle zucche definite “amare”.

=> Scopri la zucca nella spesa di ottobre

Nella maggior parte dei casi questa confusione tra zucche ornamentali e commestibili deriva dalle coltivazioni casalinghe, dove capitano casi di ibridazione spontanea tra i semi delle diverse qualità. Tuttavia, sempre secondo l’Anses, non mancano casi di intossicazione per colpa di zucche acquistate al supermercato. Gli esercenti sono così invitati a separare molto bene a livello visivo le zucche ornamentali da quelle commestibili.

7 novembre 2017
Immagini:
Lascia un commento