Zucca di Halloween, come intagliarla

La zucca è la vera protagonista di Halloween, declinabile in tutti modi possibili e immaginabili, dalle decorazioni, ai dolcetti, alle maschere, fino alle ricette classiche e ai bigliettini. Ma la sua massima espressione la trova attraverso l’intaglio e la trasformazione in lanterna: del resto, non potrebbe esserci Halloween senza il più famoso dei suoi addobbi. Quel viso spaventoso, espressione di malignità e paura, che affonda le sue origini nella tradizione irlandese e nella figura di Jack O’Lantern, costretto dal diavolo a vagare per l’eternità alla ricerca del riposo eterno. Tra le mani una rapa trasformata in lanterna, unica luce e compagnia.

Scelta della zucca: formato e colore

Perché la decorazione risulti efficace, è importante scegliere adeguatamente la zucca e il formato, meglio una di media grandezza facile da scavare e possibilmente arancione. Perfette anche quelle verdi e bianche, ma la tipologia arancione è più morbida da intagliare per eliminare la polpa interna. La dimensione deve consentire una lavorazione facile, ma nulla vieta di realizzare tante piccole zucchette di Halloween da disporre in giardino come sentiero luminoso o come elemento decorativo sulla tavola. Per lavorare con facilità, è meglio scegliere una superficie ampia da ricoprire con carta e plastica, per evitare che la polpa e gli schizzi della stessa possano sporcare l’ambiente.

=> Scopri le origini della zucca di Halloween


Attrezzatura

Halloween

Dopo aver preparato il piano e il luogo di lavoro, è importante attrezzarsi adeguatamente per l’operazione di intaglio, procurando una matita, un pennarello nero lavabile, coltelli taglienti di vario formato: piccolo, medio e grande, un cucchiaio, un cucchiaio da gelato o scavino da melone. Da Internet si possono scaricare immagini e sagome da ingrandire in misura della zucca, così da ricalcare il tutto in modo facile, oppure a cui ispirarsi. Durante l’operazione è importante utilizzare abiti comodi quindi un grembiule protettivo: la lavorazione richiede attenzione e cura per non ferirsi in modo maldestro.

=> Scopri come riciclare le zucche di Halloween


Intaglio

Pulite la zucca con un panno umido, così da eliminare polvere e sporcizia, quindi asciugatela accuratamente e disegnate sulla superficie frontale l’espressione di Jack O’Lantern, magari utilizzando la matita o un pennarello nero lavabile. Tracciate anche i decori lungo la calotta superiore, intagliatela e sollevatela, scoperchiando la zucca. Con l’aiuto dei due cucchiai ripulite la parte interna della stessa, versando polpa e semi in una ciotola, ottenendo una superficie interna prevalentemente liscia. Con il coltello piccolo intagliate il volto della zucca, eliminando le parti in eccesso: per una lavorazione stabile impugnate la parte della calotta con l’altra mano. Ripulite eventuali tracce di pennarello con un panno umido, rifilate le parti e la calotta se necessario, completate inserendo dentro la zucca un lumino scalda vivande. La zucca di Halloween è pronta per illuminare la notte più misteriosa dell’anno.

Consigli

Halloween

Per un lavoro tranquillo è bene che non siano presenti distrazioni, come bambini e animali in movimento. Per un taglio più facile è meglio tracciare linee diritte, così da agevolare l’operazione: la calotta può fungere da capello e si può appoggiare sopra la zucca in posa storta. La fiamma andrà sempre monitorata e la zucca posizionata in un luogo inaccessibile ad animali e bambini. Con la polpa avanzata e ripulita si potrà realizzare una zuppa gustosa, mentre i semi si possono tostare velocemente in forno.

29 ottobre 2018
Lascia un commento