Curare l’incontinenza grazie allo yoga. A sostenerlo una ricercatrice statunitense della University of California, San Francisco School of Medicine, secondo la quale tale pratica aiuterebbe anche a prevenire le piccole perdite accidentali di urina.

Lo yoga rappresenterebbe quindi un ottimo rimedio naturale contro l’incontinenza. L’aiuto arriverebbe, secondo la Dr.ssa Alison Huang, dal miglioramento della tonicità dei muscoli presenti nella zona pelvica, oltre alla riduzione di possibili fattori scatenanti come ansia e stress:

Lo yoga è spesso rivolto alla raggiungimento della coscienza mentale, incrementando il rilassamento e alleviando ansia e stress. Per queste ragioni lo yoga può essere indicato per una varietà di altre condizioni, sindrome metabolica o del dolore, ma c’è anche un motivo per pensare che possa aiutare altrettanto contro l’incontinenza.

Nello studio sono state coinvolte 20 donne d’età superiore ai 40 anni, metà delle quali sono state indirizzate verso un corso di sei settimane di yoga. Coloro che vi avevano partecipato vedevano gli episodi legati alle perdite ridotte nel 70% dei casi, mentre le altre in appena il 13%.

Un valido aiuto per le donne, conclude la Dr.ssa Huang, così che possano migliorare la loro consapevolezza e ridurre il fastidio legato a incontinenza e piccole perdite:

Questa potrebbe essere una buona opportunità per le donne di utilizzare lo yoga per acquistare maggiore consapevolezza e avere più controllo sui loro muscoli pelvici.

13 maggio 2014
Fonte:
Lascia un commento