Lo Yoga fa bene. Ormai è un dato praticamente certo e universalmente riconosciuto. I vantaggi che derivano da questa pratica non sono solo fisici, ma pare anche mentali. Lo Yoga aiuterebbe con l’ansia e lo stress, senza contare che, recenti studi, hanno dimostrato come faccia bene anche all’umore. Una sorta di anti-depressivo naturale insomma.

=> Scopri i migliori esercizi Yoga per addominali

In questi giorni, durante il convegno dell’American Psychological Association, la convinzione che lo Yoga faccia bene a corpo e spirito è stata consolidata e, questa pratica, è stata suggerita anche come  terapia complementare nel percorso di guarigione dalla depressione. Diversi esperimenti hanno visto come ad esempio l’Hatha Yoga abbia aiutato circa 23 veterani che si erano sottoposti al test: dopo due mesi di Yoga praticato due volte alla settimana, i veterani hanno mostrato sintomi depressivi in netta riduzione rispetto a quelli analizzati all’inizio.

=> Leggi perché lo Yoga è ritenuto efficace contro il mal di schiena come la fisioterapia

Risultati simili sono emersi anche da uno studio che ha preso un campione di 52 donne con disturbi alimentari. Le donne hanno seguito corsi di Bikram Yoga e, dopo otto settimane, hanno mostrato tutte sintomi in regressione.

Ovviamente, come sottolineano i medici e i ricercatori, si tratta di studi preliminari che analizzano piccoli numeri, ma la popolarità dello Yoga e gli evidenti aiuti al corpo e alla mente, regolarizzando la respirazione, rende questa attività fisica un evidente aiuto per chi soffre di depressione. Non può essere ovviamente usata come cura, ma come terapia complementare la pratica dello Yoga potrebbe essere fondamentale per superare problemi psicologici.

 

24 agosto 2017
Lascia un commento