Ridurre del 13% l’intensità delle emissioni di gas serra per ogni MW di moduli fotovoltaici prodotti; ridurre del 10% l’intensità delle emissioni dei propri mezzi di trasporto; aumentare di almeno il 4% la quota di energia rinnovabile rispetto al totale dell’energia consumata.

Sono i principali obiettivi, da centrare entro il 2015, contenuti nel primo rapporto sulla sostenibilità aziendale pubblicato da Yingli Green Energy, il più grande produttore mondiale del settore fotovoltaico, che commercializza i suoi prodotti con il marchio Yingli Solar.

Ha commentato Liansheng Miao, CEO della società:

Come mostrano i dati, i nostri prodotti a energia pulita non solo contribuiscono a ridurre l’impatto ambientale di emissioni nocive e di carbonio, ma vengono anche concepiti in un ambiente in cui le persone vengono prima di ogni altra cosa. Ci auguriamo che il report sia un primo passo per la condivisione del nostro impegno per uno sviluppo sostenibile con tutti gli stakeholders al mondo, impegnandoci a incrementare ulteriormente il nostro impegno in futuro.

Oltre a indicare i propositi per gli anni a venire, il report fornisce il quadro degli sforzi già compiuti dall’azienda nella direzione della responsabilità sociale e ambientale. A cominciare, manco a dirlo, dall’uso del fotovoltaico nei siti produttivi della stessa azienda, grazie al quale nel 2012 le emissioni di gas serra di Yingli Green Energy sono state ridotte del 4% rispetto al 2011 per ogni MW di moduli prodotti.

L’azienda, inoltre, ha installato un sistema per il trattamento e il riciclo dell’acqua, che ha permesso di ridurre del 5% in un anno il consumo idrico nel quartier generale di Baoding. Sul piano della responsabilità sociale, invece, il report sottolinea la soddisfazione della maggior parte dei dipendenti di Yingli Green Energy (nel 2011 e 2012 il tasso di appagamento dei lavoratori è stato dell’80%).

L’analisi, infine, evidenzia l’impegno profuso dalla società in campo sociale. Si va dal sostegno alla ONG americana GRID Alternatives, che ha consentito di avere un proprio impianto fotovoltaico a oltre 1.000 famiglie a basso reddito, al progetto di portare energia fotovoltaica in dieci aree disagiate dell’Africa nell’ambito del programma FIFA Football for Hope™.

Ha dichiarato Jingfeng Xiong il vicepresidente di Yingli Green Energy:

Crediamo che la pubblicazione del report ci aiuterà in futuro a instaurare un rapporto ancora più proficuo con gli stakeholder sui temi di Corporate Social Responsability. Ci auguriamo inoltre che questo lavoro possa costituire la base per un dialogo sempre più ampio con i nostri clienti, i fornitori e le persone chiave della catena del valore del fotovoltaico nel mondo, in modo da poter raggiungere livelli di trasparenza sempre maggiori sulle tematiche che riguardano la sostenibilità.

31 maggio 2013
In questa pagina si parla di:
Immagini:
Lascia un commento