La protezione dell’ambiente passa anche per lo shopping consapevole. Domani, in occasione della Giornata Nazionale Oasi del WWF, Amazon e il gruppo ambientalista si uniscono per un’iniziativa unica. L’obiettivo dichiarato: salvare le foreste dell’Amazzonia.

Il WWF ha lanciato una campagna originale per sensibilizzare alla conservazione del Pianeta: una pagina su Amazon.it, dove acquistare dei prodotti di stile realizzati ad hoc per l’iniziativa “Amazzonia Oasi del Mondo”, il tema di quest’anno per la Giornata Nazionale Oasi WWF. All’apposito indirizzo, tanti prodotti unici per arricchire il proprio armadio e, contemporaneamente, proteggere la Foresta Amazzonica.

Grazie alla collaborazione con il famoso sito di e-commerce, si potranno comprare alcune delle eccellenze del Made in Italy, declinate appositamente per le esigenze del WWF. Tra le tante, l’edizione limitata del braccialetto panda di Cruciani C in una speciale colorazione verde e giallo, i colori della bandiera brasiliana. Inoltre, i consumatori potranno scegliere fra una delle tre borse targate AmazonLife: si tratta del brand eco-sostenibile di Braccialini, caratterizzato per utilizzare materie prime unicamente a impatto zero. Il tutto appoggiato dalla campagna “Zeronet Deforestation” di Amazon: per ogni borsa acquistata, il portale donerà 2 euro alle iniziative del WWF.

Il progetto ha come obiettivo raggiungere la “Deforestazione Zero” nelle aree ancora intatte dell’Amazzonia, polmone del mondo e incredibile bacino per la biodiversità, con l’istituzione di attività economiche ecologiche e sostenibili per le popolazioni ai confini di Ecuador, Colombia e Perù. Orientando le capacità di sviluppo locale sull’ecologia, si potrà impedire il taglio illegale degli alberi, affinché l’Amazzonia non continui a perdere ingenti porzioni del suo territorio di anno in anno: ben 1.600.000 ettari ogni 365 giorni.

Braccialetto Cruciani per il WWF

Braccialetto Cruciani per il WWF

Ovviamente, per celebrare al meglio le Oasi del WWF, non mancano le iniziative tricolore: domani tutte le Oasi sparse sullo Stivale potranno essere visitate gratuitamente, per conoscere le attività dei 350 milioni di metri quadri protetti in Italia e apprendere da vicino gli strumenti che l’organizzazione ambientalista ha intenzione di rendere virtuosi in Amazzonia.

17 maggio 2014
In questa pagina si parla di:
Fonte:
I vostri commenti
Franzz, domenica 18 maggio 2014 alle20:39 ha scritto: rispondi »

Questa è una iniziativa molto importante per la salvaguardia dell'ambiente, l'Amazzonia è il polmone del mondo facciamo tutti qualcosa; per info andate sul sito .

Lascia un commento