Vongole veraci contaminate da Escherichia Coli, allerta del Ministero

Con una nota diramata sul suo sito ufficiale, il ministero della Salute lancia l’allerta su dei lotti di vongole veraci contaminate dal batterio Escherichia Coli, distribuite da Ittica Luciani di Porto Garibaldi, in Provincia di Ferrara. È scattato immediatamente il richiamo dei lotti contaminati.

Il prodotto ritenuto pericoloso per la salute degli utenti è nello specifico la vongola verace (Tapes semidecussatus) nella confezione da 1 kg di peso, nei lotti di produzione numero L570 18-03-18 e L570 19-03-18. Il marchio identificatore dello stabilimento è IT P742C CE e il marchio con cui sono state commercializzate è Ittica Luciani di Porto Garibaldi, Provincia di Ferrara.

=> Leggi l’allerta microplastiche nell’acqua in bottiglia

Dopo aver eseguito gli opportuni controlli, le autorità sanitarie hanno accertato la presenza dell’Escherichia Coli nelle vongole veraci e disposto il richiamo e l’allerta. Nel bollettino, la ditta Ittica Luciani spiega di aver preso tutti i provvedimenti necessari:

La ditta Ittica Luciani ha già attivato tutte le misure idonee a fronteggiare la situazione e riunirà anche l’Unità di Crisi per adottare gli interventi specifici imposti dalla problematica. Tuttavia si riserva fin da ora il diritto di agire in tutte le sedi opportune, al fine di tutelare nel modo migliore il buon nome della ditta, considerato che il controcampione ufficiale analizzato, è conforme ai limiti previsti dalla normativa vigente.

A ogni modo, la buona norma in tema di consumo dei molluschi è sempre quello di cuocerli bene prima di mangiarli, così da tutelare la propria salute.

28 marzo 2018
In questa pagina si parla di:
Immagini:
Lascia un commento