Una volpe con lo spirito da buon samaritano: è questa la storia che proviene dal Sussex, dove una rossa volpe ha riportato una borsetta rubata alla legittima proprietaria. Non si cada, però, nell’inganno di una nuova specie animale utile alla lotta al crimine: pare che il simpatico animaletto sia stato mosso dal senso di colpa.

Jeremy Clark e la moglie Anna, una coppia originaria di Brighton, si stavano recando all’ospedale cittadino per una visita di controllo. Arrivati nel parcheggio della struttura, i due sono stati avvicinati da una grintosa volpe, che con un balzo degno di un acrobata ha preso possesso della borsetta della donna per poi scomparire nella vicina boscaglia.

Una vera tragedia per signora Clark, uno scippo in piena regola: all’interno della borsetta ovviamente denaro, documenti, smartphone e precedenti referti medici. Con stupore, dopo pochi minuti la volpe è tornata sul luogo del furto e, con la coda fra le gambe, ha poggiato la refurtiva ai piedi della legittima proprietaria.

«Non abbiamo idea del perché la volpe l’abbia riportata, non potevamo crederci. Abbiamo visto diverse volte la volpe qui intorno, credo che qualcuno le dia del cibo.»

Ed è proprio il cibo il movente che potrebbe aver spinto la furba volpe allo scippo, ma non sapremo mai cosa abbia convinto l’animale alla commovente e incredibile riconsegna alla proprietaria. Probabilmente l’esemplare non è riuscito ad aver accesso al contenuto della borsa, ma questo ancora non spiega perché non abbia semplicemente optato per abbandonarla nella boscaglia. Chissà che non sia stato proprio il senso di colpa a far cambiare idea alla piccola regina dei boschi.

29 ottobre 2012
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento