La vita in canile può risultare complicata e solitaria per chi ha trascorso buona parte della sua esistenza vagando in cerca di amore e cibo. Molti cani che vengono accolti in rifugio passano tanto tempo da soli, in attesa che qualcuno possa scoprirne la loro bellezza per adottarli. Nonostante l’impegno dello staff e dei volontari, l’esistenza in canile è spesso deprimente, ma in particolare solitaria. Il numero degli ospiti risulta sempre molto più alto delle persone disponibili sul posto e garantire attenzioni a tutti diventa un’impresa complicata. Per questo ha molto colpito l’immagine di un’operatrice, in forze al Conway Area Humane Society nel New Hampshire in USA, che ha deciso di entrare in un box per consolare una delle cagnoline della struttura.

Debra Cameron, direttrice del centro, era intenta a realizzare un video per mostrare i cani disponibili per l’adozione, quando si è imbattuta in una scena molto delicata. Chrissy Ireland, collega della donna, aveva aperto il box di Pissy e le si era sdraiata accanto per consolarla. La cagnolina, dopo una vita solitaria per strada senza nessun gesto amorevole, era finita in rifugio. Lentamente stava imparando il significato della parola affetto, ma una recente operazione di routine di sterilizzazione l’aveva abbattuta. Per questo Chrissy era sdraiata a terra con il cane, per coccolarla e tranquillizzarla. Una scena empatica e toccante che la direttrice ha avuto la prontezza di riprendere, nonostante l’imbarazzo della collega.

Nella clip Pissy, avvolta in una trapunta, sembra gradire le carezze, le parole sussurrate e i tanti baci profusi. Grazie al lavoro dello staff, la cagnolina ha imparato a relazionarsi con l’uomo, abbandonando il timore primordiale nei suoi confronti e imparando a fidarsi dei presenti. La sintonia e la fiducia dimostrata dall’animale accolto dalle braccia dell’operatrice è la conferma del buon lavoro svolto. E forse grazie a questo video qualcuno potrà innamorarsi di lei, adottandola e decidendo di colmare questa sua sete di affetto.

18 luglio 2016
Fonte:
Lascia un commento