Proprio la scorsa settimana avevamo parlato dello studio di Volkswagen che aveva portato alla nascita della concept Milano Taxi, una piccola monovolume elettrica destinata ad arricchire e a rendere più ecocompatibile la mobilità urbana del capoluogo lombardo.

Il green taxi della casa tedesca si distingue per la sua livrea verde e per una carrozzeria compatta da monovolume di città, dimostrandosi una vettura adatta a districarsi nel traffico cittadino senza sacrificare più di tanto spazio e comfort a bordo.

Al di là della carrozzeria con richiami vagamente retrò, la Volkswagen Milano Taxi si distingue per la sua anima verde, che si traduce nella presenza di un motore elettrico capace di erogare 50 kW costanti e di arrivare a picchi di 85 kW, facendo raggiungere alla piccola vettura una velocità massima di 120 km/h, con un’autonomia di circa di 300 km.

Simili risultati sono stati conseguiti grazie ad un attento studio che ha visto ottimizzato il rendimento del motore, alimentato da batterie al litio posizionate sotto il pianale, nonché un adeguato sfruttamento dello spazio e un notevole contenimento del peso.

Di questo modello sperimentale Volkswagen ha diffuso nelle scorse ore delle nuove immagini che lo ritraggono durante la recente presentazione avvenuta davanti alle autorità del comune meneghino.

9 giugno 2010
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento