Grazie alla nuova app ViviBici della Coop pedalare non sarà soltanto un modo per spostarsi e mantenersi in forma, ma permetterà anche di ottenere credito telefonico gratuito. L’applicazione, collegata al portale dei ciclisti urbani della FIAB, consente agli utenti un bonus massimo di 200 minuti al mese dopo aver percorso 200 chilometri in sella alla bicicletta.

Oltre ai minuti di chiamate gratuiti sarà possibile ottenere credito per navigare su Internet: fino a un 1 GB di dati mobile scaricabili. Per usufruire della promozione bisogna possedere una linea CoopVoce e aver attivato il piano tariffario di Coop ChiamaTutti Bici.

Ogni mese i km percorsi in bici, tracciati dall’applicazione, verranno convertiti in minuti di chiamate e sommati a quelli dell’offerta base. L’applicazione ViviBici è scaricabile gratuitamente sia su Google Play, nella versione per Android, sia sull’App store, in quella Apple.

L’applicazione della Coop è nata per promuovere stili di vita più sostenibili e salutari. Per questa ragione verranno tracciati anche i chilometri percorsi a piedi o correndo. Un incentivo all’attività fisica che contribuirà a ridurre le emissioni generate dagli spostamenti in auto o in moto. L’obiettivo è favorire una mobilità dolce, come dimostrano chiaramente queste avvertenze:

Tuttavia se la velocità massima all’interno del singolo Km percorso è superiore ai 30 Km/h tutti i Km Voce ovvero i Minuti e Megabyte della sessione (dall’avvio allo spegnimento dell’uso dell’App attivata, rimanendo aperta la sessione in caso di semplice pausa o sospensione dell’App attivata), conteggiati in precedenza verranno azzerati e quindi non sono convertiti. Ogni km che rispetta questo criterio verrà indicato di colore rosso nel dettaglio del percorso.

L’offerta sta già riscuotendo successo tra i ciclisti che hanno visto aggiungersi un ulteriore beneficio alla lista dei buoni motivi per pedalare.

22 ottobre 2014
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento