Giro vita pari alla metà dell’altezza per vivere meglio e più a lungo. A sostenerlo i ricercatori della Cass Business School at City University di Londra, secondo i quali in tale proporzione risiederebbe il segreto della salute.

In base ai risultati ottenuti dallo studio, condotto su oltre 300.000 partecipanti e della durata di 20 anni, all’aumentare della circonferenza dei fianchi oltre al rapporto sopracitato risultava inversamente proporzionale l’aspettativa di vita dei soggetti. In sostanza più il giro vita risultava superiore alla metà dell’altezza e maggiori erano le probabilità di morte prematura.

Questo perché, spiega la Dr.ssa Margaret Ashwell, la presenza di grassi nella zona della pancia e dei fianchi risulterebbe connessa con la manifestazione di alcuni disturbi cardiovascolari come il diabete, il colesterolo alto e le patologie cardiache. Un dato che sarebbe più indicativo per la salute umana, sostiene la ricercatrice, rispetto al famoso Indice di Massa Corporea:

Le persone vivono nella falsa speranza di rispecchiare il loro Indice di Massa Corporea previsto. C’è bisogno invece di prestare attenzione alla cosa giusta.

I ricercatori ricordano infine come l’indicazione della misura del giro vita, pari a metà dell’altezza, sia risultata un’efficace indicatore a prescindere dalle differenze di età, sesso o provenienza etnica.

9 settembre 2014
Fonte:
Lascia un commento