Verme nella lattina di Coca Cola: 12 enne ricoverata ad Andria

Una ragazzina di 12 anni è stata ricoverata in ospedale ad Andria dopo aver bevuto un sorso di Coca Cola direttamente dalla lattina ed essersi ritrovata in bocca un verme. Sta bene anche se resta per ora sotto osservazione, mentre la lattina è stata sequestrata immediatamente dagli agenti della Polizia e dal Sian, il Servizio di igiene degli alimenti e della nutrizione della Puglia.

=> Scopri i 6 effetti di una lattina di Coca Cola sul corpo in appena 60 minuti

Secondo quanto riferito attraverso Il Messaggero dal responsabile del presidio ospedaliero, Stefano Porziotta, la bambina pare non abbia avuto sintomi di diarrea né di vomito:

La bambina sta bene e viene tenuta in osservazione solo per precauzione. Stando ad un primo esame macroscopico del verme – aggiunge – non vi sono elementi che destino preoccupazioni, ma invieremo il campione all’istituto zooprofilattico di Foggia per approfondimenti da parte di esperti.

=> Leggi l’allerta alici con istamina diramata dal Ministero della Salute

L’evento però desta una particolare preoccupazione: aprire una bevanda comune in lattina e ritrovarsi un verme in bocca non è di certo conforme alle norme, tanto che adesso le indagini dovranno individuare con certezza il lotto per risalire alla provenienza della Coca Cola in questione.

Per tale motivo è sempre raccomandabile non bere dalla lattina, piuttosto provvedere immediatamente a versare ogni bevanda in un bicchiere così da capire subito se qualcosa non va. Si tratta di una buona norma che ogni persona dovrebbe seguire: niente di complicato, ma che certamente aiuta a tutelare la propria salute.

17 gennaio 2018
In questa pagina si parla di:
Immagini:
Lascia un commento