L’abuso di alcolici può spingere i vegetariani a mangiare carne, contravvenendo alla dieta cruelty-free adottata. O almeno è quanto sostiene un recente sondaggio condotto da VoucherCodesPro, un portale britannico dedicato agli sconti.

I gestori del sito hanno chiesto a un campione di utenti che si erano professati vegetariani quanto spesso consumavano carne, che tipo di carne preferivano e in quali occasioni erano più propensi a violare i principi della dieta vegetariana.

Il questionario del portale britannico è stato compilato da 1.789 persone. Il 37% dei vegetariani interpellati ha ammesso di cedere alle lusinghe della carne quando era sotto l’effetto dell’alcol.

Tra i vegetariani che mangiavano carne da ubriachi la maggior parte ha confessato di trasgredire di frequente. Il 34% ha svelato di ordinare piatti a base di carne tutte le sere in cui usciva a bere.

Il 26% ha ammesso di farlo spesso, mentre il 22% ha confessato di mangiare carne raramente. Solo il 18% ha dichiarato di consumare carne sporadicamente dopo aver esagerato con gli alcolici. Il 69% dei vegetariani che ha confessato di consumare carne ha anche rivelato di non ammettere pubblicamente la trasgressione.

Dal sondaggio è emerso che il piatto preferito dai vegetariani britannici sotto l’effetto di alcolici è il kebab, una pietanza molto diffusa in Gran Bretagna ampiamente disponibile a prezzi contenuti. La spesa media sostenuta dai vegetariani per la carne nel corso delle uscite serali ammonta a 4,80 sterline.

Uno studio realizzato dallo Humane Research Council nel 2014 aveva evidenziato una tendenza simile nei vegetariani americani. L’analisi aveva appurato che ben l’84% dei seguaci della dieta vegetariana prima o poi ricominciava a mangiare carne.

Dai dati raccolti dal portale britannico si scopre però che la maggioranza dei vegetariani del Regno Unito si attiene scrupolosamente alla dieta vegetariana anche quando calano i freni inibitori. Il 63% dei vegetariani coinvolti nel sondaggio ha infatti dichiarato di non mangiare carne neanche dopo aver esagerato con gli alcolici.

9 ottobre 2015
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Immagini:
I vostri commenti
Annalisa, domenica 11 ottobre 2015 alle7:43 ha scritto: rispondi »

Concordo pienamente con Lucia. Studio inutile e tendenzioso.

Lucia Russo, sabato 10 ottobre 2015 alle0:57 ha scritto: rispondi »

Raramente ho letto qualcosa di più folle, scritto ovviamente da un onnivoro. Sì i ripensamenti ci sono, ma in genere il vegetariano ha, anche da ubriaco, la consapevolezza che non si mangia qualcosa, ma "qualcuno". Morto. Un cadavere insomma. Ecco perchè a chi è caduto il velo non capiterà MAI

Lascia un commento