Viaggiare per il mondo alla scoperta delle 30 migliori destinazioni del momento. Questo è quanto propone la guida alle meraviglie della Terra “Best in Travel 2017“, di Lonely Planet, dove viene presentata una classifica di quelli che sono i Paesi e le città che più di tutte incarneranno l’ideale turistico per i prossimi mesi. Vero e proprio trionfatore tra le nazioni da visitare al più presto il Canada, seguito un po’ a sorpresa dalla Colombia.

=> Scopri i 5 luoghi fantasma da visitare in Italia

A contribuire alla definizione delle 30 destinati più interessanti per un viaggio, oltre agli esperti di Lonely Planet, anche le opinioni raccolte all’interno delle comunità dei blogger. Primo posto tra le nazioni assegnato al Canada grazie ai festeggiamenti per il 150esimo anniversario della sua autonomia, ricorrenza che cadrà proprio nel 2017, in occasione del quale verranno messe in atto diverse iniziative gratuite all’interno di musei e parchi nazionali.

Un anniversario anche dietro il terzo posto ottenuto dalla Finlandia, che celebrerà nel 2017 i 100 anni di indipendenza con diverse iniziative; a queste si aggiugeranno anche i mondiali di sci nordico e quelli di pattinaggio di figura. Il secondo posto ottenuto dalla Colombia sembra sia dovuto anche alle migliori prospettive per il Paese derivanti dalle possibilità di accordo tra Governo e FARC.

=> Scopri Veggietown, il quartiere parigino per vegetariani e vegani

Completano la classifica dei 10 Paesi più consigliati, dal quarto al decimo posto: Isola della Dominica; Nepal; Arcipelago delle Bermuda; Mongolia; Oman; Myanmar; Etiopia. Italia assente, malgrado Roma e Venezia vengano indicate come mete interessanti per via della disponibilità di posti letto a basso costo, anche quando si tratta della classifica delle migliori “regioni” della Terra, guidata dal sito inca Choquequirau, seguito dal Taranaki in Nuova Zelanda e dalle Azzorre.

Completano la “top ten”: Galles del Nord; Australia del Sud; Aysén, nella Patagonia cilena; isole Tuamotu, Polinesia francese; costa della Georgia; la malese Perak; Skellig Ring in Irlanda.

Tra le città trionfa Bordeaux, anche grazie alla recente inaugurazione del museo Cité du Vin. La “ville” francese è seguita in classifica da Cape Town, in Sudafrica, e da Los Angeles. Quarto posto per Mérida, in Messico, mentre il quinto piazzamento è per Ohrid, in Macedonia.

L’Italia fa finalmente la sua comparsa al sesto posto, ottenuto da Pistoia grazie alla vivacità di Piazza della Sala e alla bellezza del Duomo. Seguono Seul, Lisbona, Mosca e Portland, nell’Oregon (USA).

26 ottobre 2016
Lascia un commento