Rilassarsi immersi nella natura. Già soltanto pensarlo fa stare meglio, pensate poi se ci fossero anche dei luoghi sicuri dove poter riprovare quella sensazione legata all’infanzia del poter camminare a piedi nudi nell’erba e sentire il delicato solletico della natura sotto di voi. Oggi quest’esperienza è possibile, si chiama Barefooting e ci suono dei percorsi pensati ad hoc per questa esperienza.

=> Leggi perché camminare 30 minuti al giorno riduce mortalità per tumori colon e seno

La filosofia del Barefooting dimostra come “liberando i piedi, anche la mente si sente più libera” oltre a fare bene alla salute. Mettere i piedi a terra, a stretto contatto con la natura fa bene alla circolazione sanguigna, ai piedi, alla postura e regala pace alla mente. Bastano un paio d’ore con “i piedi per terra” per rendersi conto di quanti effetti salutari questo tipo di esperienze porti con sè. Vediamo allora quali sono i luoghi più interessanti dove fare Barefooting.

=> Scopri perché camminare veloce 25 minuti al giorno regala 7 anni di vita

Nel verde all’hotel Seehof Nature retreat ****s di Naz (BZ) la natura la fa da padrona e, tra laghi di montagna, prati e piccole cascate si può anche fare “The Barefoot-Experience”: una guida vi accompagna in un percorso dove sentirete sotto ai vostri piedi delle diverse consistenze fino al lago naturale di Flötscher Weiher.

Spostandoci poi a Cagliari invece uno speciale percorso di Barefooting si può fare tra le dune di sabbia nella spiaggia Su Giudeu di Chia. Gli ospiti dell’Hotel Aquadulci potranno immergersi in una passeggiata a piedi nudi che, anche in questo caso, vi farà sentire sotto i piedi diverse consistenze: prati, passerelle di legno, sabbia.

Spostandoci a Maratea, precisamente nei pressi dell’Hotel Villa Cheta, c’è la Spiaggia Nera, di origine vulcanica con i ciottoli che sotto i piedi regalano tanta energia. Per gli ospiti della struttura poi c’è anche un percorso dedicato al barefooting intorno alla piscina immersi in un parco di gelsomini.

Altro percorso storico da fare a piedi scalzi è quello immerso nella natura del Sentiero del Santo lungo il Percorso Francescano per la Pace tra Gubbio e Assisi. Il parco dell’Hotel Castello di Petroia accompagna i visitatori a camminare a piedi nudi nell’immensa tenuta naturale alle prime luci dell’alba per sentire anche la freschezza delle gocce di rugiada.

Ultimo percorso per gli adulti si trova nel giardino wellness di 6mila mq con percorso Kneipp del Beauty & Wellness Resort Garberhof di Malles (BZ) che alterna la passeggiata nella natura con quella immersi nella fresca acqua di montagna.

Anche per i bambini c’è la possibilità di provare l’esperienza del Barefooting sulle Dolomiti, nell’area vacanza Alpe di Siusi. Qui ci sono le “Sorgenti delle Streghe”, sorgenti di zolfo ricche di proprietà benefiche che, con una guida speciale, la strega “Curandina” diventeranno una vera e propria avventura per i più piccoli.

15 giugno 2017
Lascia un commento