Usher paga un cane 12.000 dollari per beneficenza

Gara di beneficenza per il cantante Usher, protagonista dell’ultimo Pencils Of Promise Gala tenutosi in quel di New York. L’artista R&B ha pagato 12.000 dollari un cane in cerca di casa, sbaragliando la concorrenza di tutte le altre star.

Il fortunato cucciolo che godrà ora dell’amore di Usher è un docile Goldendoodle, che andrà a fare compagnia agli altri animali domestici che vivono con la popstar. Un gesto nobile per il cantante: sebbene di norma sia controindicato acquistare cani dato il sovraffollamento dei canili, questo denaro andrà direttamente ai bisognosi di Ghana, Laos, Guatemala e Nicaragua.

L’entusiasmo di essersi aggiudicato questa singolare asta, tuttavia, ha tradito l’artista sul suo profilo Twitter. Usher ha infatti pubblicato:

«Tutto in nome del divertimento felino! Mi ci sono voluti due anni, ma quest’anno ho battuto tutti per portare Poppy a casa di Ush!»

Forse il divo R&B ha bisogno di un piccolo corso di recupero per capire la differenza tra cani e gatti, visto che il dolce Goldendoodle è tutto fuorché un felino. Errori di distrazione su Twitter a parte, pare che fra cane e nuovo proprietario si sia già instaurato un fortissimo affetto e si è certi che il cucciolo riceverà il massimo dell’amore. Ed è sempre il microblogging a dimostrarlo:

«Poppy Raymond è il modo con cui penso di chiamarlo. Comunque ci sono due gregari [i figli, ndr] di 3 e 4 anni a cui spetta l’ultima parola… e la responsabilità che questo cane con sé porta.»

30 ottobre 2012
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento