Incoraggiate dal programma di incentivi “Cash for Clunkers” (che si è però concluso da poco), le vendite delle auto ibride negli USA continuano ad andare estremamente bene. Gli ultimi dati di agosto rivelano il boom di Nissan, che ha registrato un incremento del 207 per cento rispetto alle vendite dell’agosto 2008. Il modello di punta Nissan Altima ha venduto 3164 unità, tre volte in più di quelle realizzate nel mese di luglio.

Toyota ha comunque fatto registrare la più alta percentuale di vendite nel mercato Usa delle auto ibride del mese scorso (circa il 50 per cento), e la Prius è stata il fattore principale. La casa giapponese ha infatti venduto 18.886 Prius il mese scorso, dato che è comunque inferiore dell’1,5 per cento a quello di luglio.

Honda occupa invece il secondo posto sul mercato, grazie alla nuova Insight che ha fatto registrare 4.226 vendite ad agosto.

Sempre con riguardo al settore delle auto ibride, lo scorso mese Ford ha invece accusato un calo. I dati di questa marca segnalano infatti un -12,3 per cento in totale. General Motors ha invece visto le sue vendite nel settore aumentare del 14,9 per cento ad agosto. Va però segnalato che la quota complessiva di mercato della società americana nel comparto delle auto ibride è ancora davvero minima.

14 settembre 2009
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento