Gli uomini amanti dei cani sono considerati più sexy

Una passeggiata con il cane può aumentare le proprie possibilità di fare colpo. Non è di certo un segreto: sono molti i single che, in cerca dell’anima gemella, cercano l’aiuto dell’amico a quattro zampe per rompere il ghiaccio, durante un pomeriggio al parco. Oggi la conferma però arriva dalla scienza: sono diversi, infatti, gli studi che confermano come le donne si sentano più attratte da controparti maschili amanti dei cani.

Secondo quanto dichiarato da Helen Fisher, ricercatrice per il Kinsey Institute e consulente per il sito di dating Match.com, l’evidenza sarebbe palese ormai da diverse anni. La capacità di accudire un cane, infatti, rimanda nelle possibili partner l’idea il proprietario sia attento e protettivo, capace di proteggere un’eventuale prole e decisamente amorevole. Questa realizzazione, spesso inconscia, aumenta sensibilmente l’attrazione, facendo apparire gli uomini a spasso con il quadrupede come più sexy.

=> Scopri quanto cammina un proprietario di cane l’anno


Daniel Kruger, ricercatore presso l’Università del Michigan, riporta dei risultati analoghi per le proprie ricerche, condotte sia sulle donne che su persone omosessuali di sesso maschile. Imbattersi in un individuo accompagnato da un quadrupede, infatti, rimanda inconsciamente al sentimento della responsabilità e della stabilità, un fatto che renderebbe l’uomo in questione maggiormente attraente.

Nel 2015, Fisher e i suoi colleghi hanno condotto una survey fra gli iscritti di Match.com, creando un campione rappresentativo di 1.200 intervistati, per comprendere quanto la presenza di un animale possa incentivare l’inizio di un’attrazione o, ancora, di una storia amorosa. I risultati sono stati di certo sorprendenti: un terzo del campione, ad esempio, ha dichiarato di subire maggiore fascino da una nuova conoscenza dopo averne scoperto la passione degli animali. Nel mentre, la metà degli intervistati sostiene che, con molta probabilità, avrebbe considerato precedenti incontri più attraenti in presenza di un cane, mentre la maggior parte del gruppo si dice convinta che la presenza di un amico a quattro zampe sia rappresentativa della personalità del proprietario.

=> Scopri perché i proprietari di cani sono più ricchi di quelli di gatti


Dai dati raccolti, inoltre, è emerso come siano proprio le donne a non poter resistere al fascino dell’accudimento degli animali, mentre per gli uomini questo fattore sarebbe meno determinante. In particolare, il genere femminile sarebbe più attento e meticoloso nella scelta dei partner e quello degli animali rappresenterebbe un fattore più che predittivo del comportamento di un futuro compagno.

1 marzo 2018
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento