Prendersi cura delle unghie, mantenendole sempre sane e forti ed esteticamente gradevoli, significa mettere in atto ogni giorno una serie di comportamenti volti a evitare l’indebolimento e l’ingiallimento di questa preziosa parte del corpo, spesso considerata un vero e proprio biglietto da visita.

=> Scopri l’acido folico per capelli e unghie


Le buone abitudini iniziano a casa e si basano su semplici attività di manicure e pedicure, che favoriscano la crescita regolare delle unghie. Responsabili della fragilità delle unghie delle mani sono sia il contatto con detersivi aggressivi sia l’abitudine scorretta di tenere lo smalto troppo a lungo, mentre per quanto riguarda le unghie dei piedi una particolare attenzione deve essere posta sullo sviluppo di infezioni e onicomicosi procurate da funghi, apparentemente innocue ma a lungo andare molto dannose per il tessuto ungueale.

Comportamenti da evitare

Ci sono una serie di comportamenti che possono nuocere alla salute delle unghie rendendole meno belle e soprattutto meno forti:

=> Scopri i rimedi naturali per le micosi delle unghie


  • usare una lima di metallo, da sostituire con una di cartone che evita surriscaldamento;
  • non limare l’unghia sempre nello stesso verso;
  • tenere lo smalto colorato a lungo evitando di lasciare respirare le unghie;
  • asportare le cuticole in modo aggressivo rischiando lo sviluppo di infezioni.

Rinforzarle con vitamine e minerali

Fortificare le unghie, come anche i capelli, significa garantire all’organismo un adeguato apporto di vitamine del gruppo B, di vitamina A e di vitamina D. Fondamentali, inoltre, sono i minerali come il calcio e lo zinco: quest’ultimo interviene nella formazione della cheratina, la vitamina che compone sia le unghie sia i capelli. Si tratta di elementi che possono essere assunti attraverso l’alimentazione quotidiana oppure, su consiglio del medico o del dermatologo, aggiunti mediante integratori.

Rimedi naturali

I possibili rimedi del tutto naturali da adottare per fortificare le unghie dei piedi e delle mani sono numerosi e facili da utilizzare anche in casa. Primo fra tutti, l’olio di mandorle dolci è un vero toccasana e consente di nutrire e idratare al meglio: bastano poche gocce da massaggiare con delicatezza localmente, favorendo l’assorbimento e avendo cura di aver pulito la superficie ungueale privandola di ogni traccia di smalto.

Tra gli oli naturali, anche quello di oliva rappresenta un ottimo trattamento rinforzante per le unghie: unito ad alcune gocce di limone può essere usato come unguento di immersione e lasciato agire per una decina di minuti.

Il bicarbonato, insieme all’olio d’oliva (nella proporzione di due cucchiai e un cucchiaio) e ad alcune gocce di limone può aiutare non solo a fortificare ma anche a sbiancare le unghie, formando un composto da spalmare e massaggiare con cura.

=> Scopri i rimedi per le unghie ingiallite


Una risorsa per irrobustire e ridare energia alle unghie è anche la polpa dell’avocado, da usare miscelata insieme al succo di limone e al tuorlo d’uovo in modo da formare una crema da lasciare in posa un quarto d’ora, preferibilmente avvolgendo le mani o i piedi in un paio di guanti o in un panno morbido.

Infine, è possibile preparare un burro nutriente in casa a base di burro di karitè, olio d’oliva, olio di ricino e olio essenziale di limone.

13 luglio 2017
Lascia un commento