Una casa a prova di gatto: le idee

Ogni proprietario desidera ogni comfort per il proprio gatto, affinché la sua vita sia felice e priva di preoccupazioni. Ma non tutte le abitazioni sono dei luoghi a prova di felino, ovvero degli ambienti dove il gatto trovi il minimo necessario alla sua serena esistenza. Quali sono, di conseguenza, le caratteristiche che non devono mai mancare in una casa a prova di micio?

Un appartamento accogliente per i gatti è tutt’altro che difficile da realizzare. Sono infatti solo cinque le regole a cui i proprietari si devono attenere, ottenendo in cambio tanto affetto e irresistibili fusa dal loro amico a quattro zampe. Eccole nel dettaglio:

  • Arrampicata: i gatti adorano saltare e arrampicarsi. Per questo motivo, in casa non deve mai mancare una struttura di gioco che si estenda verso l’alto, come ad esempio un mobile a ripiani. In commercio esistono degli “alberi felini” pensati a questo scopo: si tratta di pali su cui sono montate delle piccole terrazze poste a diverse altezze dal pavimento;
  • Nascondiglio: i gatti amano anche nascondersi. Si tratta di un retaggio atavico della caccia, quando i felini si nascondevano in una siepe o fra le fronde di un albero in attesa di catturare le loro prede. Predisporre in casa una piccola grotta, fatta anche da una scatola di cartone o da tessuti sovrapposti, renderà il micio felice;
  • Lettiera: i felini sono molti gelosi del loro angolo per i bisognini. Le lettiere, di conseguenza, dovrebbero essere tante quante il numero di gatti in casa. E, in caso di liti, è sempre meglio predisporne una aggiuntiva;
  • Nanna: essendo un animale più notturno che diurno, il gatto ama sonnecchiare di continuo. Per farlo, ricerca posti morbidi possibilmente frequentati da suoi simili, affinché i vari animali possano riscaldarsi a vicenda. Si può quindi optare per un largo cuscino posto sul pavimento, una coperta morbida o un vero e proprio futon di fattura casalinga o commerciale;
  • Sole: i gatti non possono rinunciare a farsi coccolare dal caldo del sole. Se si vivesse in appartamento e il gatto non avesse la possibilità di gironzolare all’aria aperta, si predispongano cuscini e coperte sul davanzale interno di una finestra.

10 dicembre 2012
Fonte:
Lascia un commento