La vicenda è alquanto surreale, ma una volta di più dimostra come gli animali riescano a interagire nonostante la specie di appartenenza. Solo è un bellissimo esemplare di Border Collie, nonchè il cane da compagnia di uno degli assistenti del Seaview Lion Park di Porth Elizabeth, in Sudafrica. Il parco è uno spazio dedicato alla cura e alla salute di tigri, leoni, iene e tutti gli animali della fauna locale in difficoltà.

Il cane, solito accompagnare il suo amico umano sul posto di lavoro, si è trovato a svolgere il ruolo di tata-balia per una coppia di tigri rimaste orfane. Un compito inconsueto per un esemplare solitamente abituato a guidare e maneggiare greggi interi di pecore mansuete. Ma come è nella indole del Border Collie, educare è stato l’obiettivo principale del piccolo e vivace cagnolino.

Dopo un primo approccio giocoso, durante un bagno in un laghetto all’interno del parco, l’amicizia tra Solo e le due tigri in fase di crescita si è evoluta fino a creare una stabilità comportamentale. I tre, ormai inseparabili, si sono trovati a condividere il giaciglio e anche il cibo dalla stessa ciotola.

Con il tempo Solo è diventato il fratello maggiore adottivo per una serie di cucciolate di tigri, leoni e iene che, come mostra il video, ama stimolare e divertire attraverso il gioco e la corsa. Incredibile ma vero, il piccolo Border Collie riesce a tenere testa a questi gattoni dai denti aguzzi i quali trovano in lui un vero e proprio capo.

19 giugno 2012
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento