Un ufficio ecosostenibile aumenta la produttività e migliora la salute di chi lavora. L’aumento del rendimento lavorativo raggiungerebbe l’11% secondo i dati diffusi dal World Green Building Council, che indica anche quali dovrebbero essere i punti chiave per un luogo di lavoro a misura di dipendente.

La ventilazione e la qualità dell’aria in circolo sono due degli aspetti fondamentali per un ufficio ecosostenibile che voglia incrementare anche la salute e il benessere di chi vi lavora. A queste si vanno ad aggiungere una posizione lavorativa con una vista piacevole verso l’esterno, l’inserimento di piante nei locali e infine il ricorso alla naturale luce del sole.

Utilizzare la luce solare favorirebbe inoltre non soltanto il miglioramento del benessere dei dipendenti e il loro rendimento lavorativo, ma anche un risparmio in termini energetici. I maggiori costi derivati dal differente arredamento e costruzione dell’ufficio sarebbero più che ripagati, sostiene il World Green Building Council, dall’incrementata produttività dei lavoratori.

Secondo quanto riferito da Jane Henley, direttore esecutivo del World Green Building Council:

La prova che collega un buon arredamento dell’ufficio e il miglioramento della salute, del benessere e della produttività dei lavoratori è adesso travolgente.

C’è un indiscutibile settore di economia sostenibile nel quale investire, sviluppando e occupando edifici più salutari e verdi.

24 settembre 2014
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento