La Commissione europea conferma, con un comunicato uscito oggi, il suo impegno nei confronti della tutela dell’ambiente. Nell’ambito del progetto LIFE sono stati scelti 96 progetti tra le 1.117 domande. Si tratta di un pacchetto da 264,8 milioni di euro che riguarda investimenti sull’ambiente, la natura e la crescita verde in Europa e ai quali l’UE parteciperà stanziando 160,6 milioni di euro.

I progetti riguardano 21 Stati Membri e le tematiche nello specifico, sono: la tutela dell’ambiente, l’efficienza delle risorse, la transizione verso un tipo di economia circolare e sostenibile, la natura, la biodiversità e infine la governance e l’informazione in materia di ambiente.

Ma vediamo come saranno suddivisi i progetti:

  • LIFE Ambiente e uso efficiente delle risorse – 51 progetti fanno capo a questa componente. Saranno 103,3 i milioni di euro mobilitati, mentre l’UE ne metterà 56,2. Quasi la metà dei fondi sarà destinata a 14 progetti in materia di efficienza delle risorse che agevoleranno il passaggio dell’Europa a un’economia più circolare. Le 5 aree tematiche coinvolte sono: aria, ambiente e salute, efficienza delle risorse, rifiuti e acqua.
  • LIFE Natura e biodiversità – 39 progetti avranno lo scopo di migliorare lo stato di conservazione delle specie e degli habitat minacciati, contribuendo a fermare la perdita di biodiversità. Per questa parte è previsto lo stanziamento di 153,9 milioni di euro, l’UE ne darà 100.
  • LIFE Governance e informazione – aspetto questo molto importante per accrescere la consapevolezza e la conoscenza riguardo alle questioni ambientali. Sono 6 i progetti che fanno capo a questa componente, per un bilancio complessivo di 7,5 milioni di euro, 4,5 dati dall’Unione europea.

Karmenu Vella, Commissario UE responsabile per l’Ambiente, gli affari marittimi e la pesca, spiega con soddisfazione che il cammino verso la sostenibilità e l’economia circolare per l’Europa è già segnato anche per il futuro:

Il denaro investito in progetti per l’ambiente è ben speso. Sono lieto di constatare che il nostro programma LIFE sosterrà molti progetti innovativi che, ne sono certo, apporteranno un contributo fondamentale. Oltre a proteggere e migliorare il capitale naturale, essi lasciano intravedere promettenti percorsi che contribuiranno ad orientare l’Europa verso un futuro sostenibile a basse emissioni di carbonio ed efficiente sotto il profilo delle risorse. Seguiremo attentamente questi progetti, al fine di condividerne e replicarne il successo.

20 novembre 2015
In questa pagina si parla di:
Immagini:
Lascia un commento