In fatto di mobilità, pare che dovremo prepararci all’avvento di mezzi dal design e dai principi di funzionamento futuristici, in grado di trasportarci con un occhio di riguardo all’ambiente e, perché no, anche al portafogli.

Se progetti come PUMA e altri simili sono però focalizzati al movimento su strada, il neonato U3-X di Honda trova il suo campo d’applicazione nelle mura domestiche e tra quelle degli uffici.

Il suo profilo ricorda quello di un’otto e, semplicemente sedendosi sopra di esso e inclinando il proprio corpo nella direzione desiderata, U3-X sarà in grado di spostarsi con una velocità massima di 6 Km/h.

Nei 10 Kg di peso complessivi è integrata una batteria al litio, in grado di garantire fino ad un’ora di autonomia.

Takanobu Ito, neo presidente dell’azienda giapponese, ha annunciato che sebbene al momento si tratti solo di un avveniristico prototipo, maggiori dettagli in merito verranno rilasciati il mese prossimo, in occasione del Tokyo Motor Show 2009.

Di seguito, un breve video che ne mostra il funzionamento e una galleria con le prime immagini ufficiali rilasciate da Honda.

25 settembre 2009
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento