Sta generando parecchie polemiche un video registrato in un parco naturale canadese, e condiviso sulle piattaforme social, con protagonisti dei turisti poco attenti alla loro sicurezza. Un gruppo di persone, infatti, ha deciso di avvicinarsi a pochissimi metri da un orso selvatico in libertà, ignari dei rischi di un simile comportamento. E sebbene la vicenda si sia fortunatamente risolta senza nessun pericolo, di certo simili attenzioni possono risultare dannose e stressanti anche per i plantigradi coinvolti.

Il tutto è accaduto pochi giorni fa presso l’Algonquin Park, dove Philip de Roo si è recato con la sua famiglia per una giornata immersa nella natura. Durante la gita, l’uomo ha però notato un folto gruppo di persone raccolto a margine della strada, una dozzina di individui rumoreggianti, nonché armati di smartphone e fotocamere. Un’azione dovuta dalla curiosità di ammirare da vicino un orso selvatico, apparso improvvisamente nella vicina boscaglia.

=> Scopri i turisti in pericolo per i selfie con gli orsi


L’uomo ha quindi deciso di riprendere l’intera scena, allertando i turisti, affinché il filmato possa sensibilizzare altri potenziali viaggiatori. Avvicinarsi a un esemplare selvatico, soprattutto di grande stazza, può infatti risultare estremamente pericoloso: se l’orso avesse perso la pazienza, ad esempio, avrebbe potuto aggredire alcuni dei presenti, anche causandone ferite gravi o addirittura la morte.

Ho visto un orso a circa quattro metri dai turisti. Ero sotto shock, non riuscivo a crederci. Mi sono domandato perché qualcuno possa desiderare di rimanere così vicino a un esemplare selvatico, è così pericoloso. […] Ho voluto quindi spiegare ai miei figli come questo non sia un comportamento da seguire. Se si incontra un orso, non bisogna corrergli incontro armati di fotocamera.

=> Scopri il cigno maltrattato per un selfie


Bill Downd, presidente dello Skedaddle Humane Wildlife Control, ha voluto confermare le parole del padre di famiglia, allertando il pubblico sui rischi della moda dei selfie:

Gli orsi e gli altri animali potrebbero identificare l’uomo come cibo. Un orso può compiere 15 metri in un secondo, può correre al doppio della velocità dell’uomo. […] Le persone sono sempre alla ricerca del selfie perfetto, si tratti del bordo di una scogliera o di uno scatto con un orso. Non mettete in pericolo la vostra vita solo per stare vicini a un animale selvatico.

21 luglio 2017
Fonte:
UPI
Immagini:
Lascia un commento