Si chiama “Cammini e Percorsi” ed è un progetto dell’Agenzia del Demanio creato per recuperare oltre 100 immobili pubblici a oggi abbandonati e dare nuovo impulso al turismo sostenibile. L’Italia, si sa, ha un patrimonio di cammini, ciclovie e percorsi naturali unici al mondo grazie alle loro location.

=> Scopri le mete più consigliate per i viaggi di nozze green

Proprio per rilanciare questo tipo di turismo sostenibile è nato “Cammini e Percorsi” per il riuso di beni abbandonati che si trovano lungo questi percorsi al fine di fornire accomodation e servizi di supporto per tutti i viaggiatori che si trovano a passare da queste parti.

=> Scopri le mete del turismo sostenibile per l’estate 2017

Cascine, castelli, masserie, mulini, fattorie, monasteri, sono oltre 100 gli immobili che l’Agenzia del Demanio darà in concessione gratuita agli under 40 per farli ristrutturare e dargli nuova vita come strutture ricettive all’insegna del turismo sostenibile, per chiunque passi da quella zona a piedi o in bici.

Un’iniziativa a sostegno del turismo lento, rispettoso dell’ambiente e sostenibile che si schiera in modo diametralmente opposto alla cementificazione che caratterizza gran parte dell’Italia. Per partecipare ai bandi per la concessione gratuita con la formula 9+9 anni bisognerà aspettare la pubblicazione degli stessi che avverrà entro l’estate.

Dopo questa prima ondata di edifici da recuperare per il 2017, il progetto “Cammini e Percorsi” sarà replicato anche nel 2018 e nel 2019 con le stesse identiche modalità e per un totale sempre fisso di circa 100 immobili ogni anno.

18 maggio 2017
In questa pagina si parla di:
Immagini:
Lascia un commento