Tumori: bicarbonato di sodio può aumentare l’efficacia dei trattamenti

Contro i tumori un possibile aiuto potrebbe arrivare dal bicarbonato di sodio. È questo ciò che rivela uno studio sull’argomento condotto negli Stati Uniti. Secondo gli scienziati del Ludwig Institute for Cancer Research il bicarbonato di sodio potrebbe aiutare a combattere i tumori rendendo le cellule malate più facili da raggiungere.

Bere il bicarbonato disciolto nell’acqua potrebbe aiutare a trovare le cellule più attive all’interno di un tumore e in questo modo si potrebbe rivolgere loro un’azione più mirata tramite i farmaci chemioterapici. I ricercatori hanno preso in considerazione tumori al seno e al colon negli animali da laboratorio.

=> Leggi le 10 regole per ridurre il rischio tumori

Hanno così scoperto che con il bicarbonato aumentava l’attività cellulare nei tumori. Le cellule più attive sono anche quelle più suscettibili a rispondere alle terapie antitumorali. Gli scienziati spiegano che nei tumori molte cellule interrompono l’apporto di ossigeno e in questo modo si abbassa il loro livello di PH, creando una condizione di acidità.

Quando accade questo processo le cellule smettono di funzionare correttamente e diventano inattive. Se queste cellule dormienti sono cancerose e non vengono raggiunte dal trattamento farmacologico possono riattivarsi dopo la rimozione del tumore e far ricrescere la neoplasia. Ecco perché sarebbe importante trovare una sostanza in grado di mirare i farmaci verso alcune cellule in particolare.

=> Scopri quali cibi sono alleati dei tumori secondo gli esperti

Tra l’altro la scoperta del legame importante fra bicarbonato e tumori potrebbe essere avallata anche da un altro motivo, perché è venuto fuori che l’acidità rende più difficoltosa l’attivazione delle cellule T, un tipo di globuli bianchi che sono essenziali per rendere più efficaci le terapie. Secondo il dottor Chi Van Dang, direttore scientifico dell’istituto Ludwig,

la previsione sarebbe che, risvegliando queste cellule, si potrebbe rendere il tumore molto più sensibile alla terapia.

1 giugno 2018
I vostri commenti
Salvatore , domenica 17 giugno 2018 alle19:23 ha scritto: rispondi »

Devo dire che sono molto soddisfatto dei vostri consigli grazie .mi potete parlare anche della psioriasi? Che rimedio ci può essere grazie

Lascia un commento