Tubercolosi dai gatti: si teme il peggio nel Regno Unito

Dopo gli ultimi casi di contagio da tubercolosi, il Regno Unito trema all’idea di una possibile diffusione lungo tutto il territorio. Secondo alcuni accertamenti il veicolo di trasmissione sarebbero proprio i gatti, come svelato dal servizio di monitoraggio sanitario nazionale inglese. Claire Livings, 40 anni, e sua figlia Jessica, di 19, sono rimaste vittima del batterio trasmesso loro dal gatto domestico Onyx.

Per mesi la ragazza ha vissuto in balia di allucinazioni, febbre e perdita di peso, la malattia ha quindi condotto la giovane a un intervento di emergenza al polmone. Probabile via di trasmissione una ferita da graffio da parte del micio, purtroppo successivamente deceduto. La madre, colpita in modo più lieve, ha subito la versione latente della malattia.

La tubercolosi, virus di origine bovina, pare sia stata trasmessa al felino dopo una visita di controllo in un centro veterinario a Newbury, nel Berkshire. Presente per una sterilizzazione, sembra che la ferita si sia infettata: nello stesso studio sono stati successivamente individuati nove gatti con TBC tra gennaio e marzo dell’anno precedente. Sette di loro hanno contratto il batterio attraverso un morso da tasso. L’epidemia ha avuto il suo esordio da una mandria locale di mucche che ha subito il contagio, il passaggio successivo è stata la diffusione proprio tra i tassi di zona.

Per questo motivo il governo si è deciso per una soluzione drastica, che comporta l’abbattimento dei capi infetti. Operazione estesa a tassi e gatti di casa, così da circoscrivere il problema e impedire la diffusione. Robin Hargreaves, della British Veterinary Association, sostiene che la situazione potrebbe precipitare nuovamente e in modo drastico. Il ceppo della TBC in questione solitamente colpisce gli animali selvatici, il contagio attraverso i felini è anomalo e raro. Inoltre lo stesso passaggio da gatto a uomo è atipico, del tutto insolito per questa malattia. Come sottolineato dal dottor Diyls Morgan della Public Health England:

Si tratta del primo caso documentato di trasmissione da gatto a essere umano.

2 aprile 2014
Fonte:
Lascia un commento