Dopo Tiffany Two, la gattina più vecchia del mondo purtroppo scomparsa qualche mese fa, il mondo ha trovato un nuovo gatto anziano da celebrare. Si chiama Scooter, ha trent’anni ed è ufficialmente entrato nel primato mondiale dei record. Nato sotto l’amministrazione Regan, il felino vive una vita del tutto serena, nonostante qualche acciacco comprensibile dovuto all’età.

Sono molti i candidati per il gatto più vecchio del mondo emersi nelle ultime settimane, ovvero dopo la morte della simpatica Tiffany Two. Non tutti, però, hanno visto questo titolo riconosciuto, perché la loro età effettiva pare non fosse pienamente certificabile. Così come riporta il New York Post, tuttavia, la scorsa settimana si è finalmente trovato un degno successore: Scooter, un esemplare di razza siamese, è il nuovo gatto più vecchio del mondo.

Nato nel 1986, il gatto vive con la sua famiglia e con la proprietaria Gail Floyd in quel di Mansfield, in Texas. Nonostante la veneranda età, pare che il felino in questione sia ancora molto attivo: si sveglia ogni giorno alle 6 di mattina, salta, gioca e perlustra la casa. Dopodiché, in prossimità del ritorno della proprietaria dal lavoro, si piazza davanti alla porta di casa per celebrarne a dovere il rientro.

Abituato a viaggiare con la sua famiglia, il gatto manifesta un ottimo carattere, tanto da andare d’accordo con tutti e gradire la compagnia delle persone. Per lui un inizio di vita non semplicissimo, poiché a sole 4 settimane ha perso la madre, mentre nel 2014 un piccolo incidente ne ha causato la frattura di una zampa. Sebbene dall’incidente e dalla successiva chirurgia si porti appresso ancora qualche acciacco, i veterinari sottolineano come si tratti di un gatto straordinario, con un’incredibile voglia di vivere. Non è però l’esemplare più longevo della storia: il titolo spetta a Creme Puff, un felino che ha vissuto fino a 38 anni, sempre di casa in Texas.

11 maggio 2016
Fonte:
Via:
Immagini:
Lascia un commento