Esagerare con gli zuccheri nella propria dieta può accorciare la vita. A sostenerlo un gruppo di ricercatori britannici dello University College London, secondo i quali i danni sui “geni della longevità” causati da tale eccesso risulterebbero evidenti e duraturi.

=> Scopri come lo zucchero aumenti il rischio di coronaropatie

Lo studio britannico ha analizzato il ruolo che un eccessivo quantitativo di zuccheri può recitare i relazione all’aspettativa di vita. A questo scopo è stato condotto uno studio sui moscerini “della frutta”, che condividerebbero con l’uomo tali “geni della longevità”.

=> Leggi le dosi di zucchero consigliate per i bambini

L’esperimento è durato circa 90 giorni (l’arco vitale medio di questi piccoli insetti) e ha visto i ricercatori dividere i moscerini in due gruppi: il primo alimentato nelle prime tre settimane di vita con eccessivo quantitativo di zuccheri e il secondo dall’inizio alla fine con’alimentazione corretta e sana (solo il 5% di zuccheri).

I risultato è stato che il gruppo con un consumo eccessivo di zuccheri ha visto il proprio arco vitale ridursi in media del 7% ripetto agli insetti alimentati con una dieta corretta.

L’eccessivo consumo di zuccheri avrebbe l’effetto di “riprogrammare” alcuni geni associati alla longevità (soprattutto quello denominato FOXO, presente anche nell’organismo umano) accelerando l’invecchiamento. Un rischio ancor più evidente se frutto di una dieta sbagliata condotta per diversi anni.

13 gennaio 2017
Fonte:
Lascia un commento