Treno Verde 2012: al via la campagna antismog di Legambiente

Torna, come ogni anno, il tradizionale appuntamento con il Treno Verde, la campagna nazionale di Legambiente e Ferrovie dello Stato dedicata ai temi della mobilità sostenibile e dell’inquinamento urbano. Il Treno è partito il 6 marzo dal binario 1 della stazione Termini di Roma e fino al 7 aprile attraverserà l’Italia per monitorare i livelli di inquinamento atmosferico e acustico delle città e sensibilizzare gli italiani.

L’edizione di quest’anno, la 23ima, dedicherà un’attenzione particolare anche al tema delle fonti di energia rinnovabile e pulita. La mostra allestita nei vagoni del convoglio, infatti, affronta proprio il tema dell’uso efficiente e sostenibile dell’energia, attraverso le tre sezioni “Come mi muovo”, “Come costruisco” e “Come vivo”.

Dalla Capitale, il Treno si sposterà prima a Potenza e poi a Napoli, per poi ritornare a fare tappa a Roma e proseguire ancora verso nord, toccando Grosseto, Genova, Milano e Venezia. L’itinerario si concluderà tra 1 mese, il 7 aprile prossimo, ad Ancona:

Ad ogni fermata il Treno Verde rileverà i dati relativi alla qualità dell’aria e dei livelli di rumore grazie al Laboratorio mobile dell’Istituto Sperimentale di Rete Ferroviaria Italiana, la società dell’infrastruttura del Gruppo Ferrovie dello Stato – spiega Legambiente – Inoltre, per rendere l’analisi scientifica ancora più dettagliata, l’equipaggio del Treno Verde, con l’ausilio di attrezzature scientifiche fornite da Con.tec, effettuerà ulteriori monitoraggi sulla concentrazione delle polveri sottili anche in altre zone delle città visitate.

Per completare il check–up atmosferico, oltre alle concentrazioni del Pm10 e del Pm2,5, saranno raccolte informazioni sulle concentrazioni nell’aria di benzene, biossido di azoto, monossido di carbonio, biossido di zolfo e ozono. Un’azione di monitoraggio che, secondo l’associazione, quest’anno diventa ancora più importante, visti i livelli di PM10 particolarmente elevati nelle città italiane:

A soli due mesi dall’inizio del 2012 – sottolinea il presidente di Legambiente, Vittorio Cogliati Dezza – sono 27 i capoluoghi della nostra Penisola che hanno già esaurito i 35 superamenti annuali del limite medio giornaliero di emissioni (50 µg/m3) per la protezione della salute umana previsti della normativa vigente.

Una situazione che Legambiente spera di contribuire a capovolgere anche con le attività di sensibilizzazione che saranno promosse durante il viaggio del Treno Verde. Nelle tre carrozze del convoglio, infatti, è stato allestito un percorso interattivo e multimediale per “coinvolgere i più giovani con esperimenti semplici e divertenti, incuriosire gli adulti e invitare le amministrazioni a parlare dei problemi attuali delle nostre città e trovare soluzioni”.

Alle scolaresche, in particolare, sarà riservato lo spazio mattutino, mentre nel pomeriggio il Treno sarà a disposizione del pubblico anche per ospitare workshop e dibattiti. Nella prima carrozza i visitatori potranno simulare il percorso che compiono ogni giorno per raggiungere la propria abitazione, individuando le alternative più sostenibili. La seconda carrozza, invece, è dedicata ai temi dell’urbanistica ecofriendly e dell’efficienza energetica, mentre nella terza si potranno approfondire le questioni legate alla sostenibilità dell’ambiente domestico.


Accanto a questo, infine, la campagna di Legambiente porterà come sempre in giro per l’Italia un messaggio sull’importanza dei trasporti ferroviari come ricetta per la riduzione delle emissioni e il contrasto dell’inquinamento in ambito urbano:

La cura del ferro – conclude a questo proposito il presidente di Legambiente – è importante per risolvere molti problemi delle città. Si deve puntare sulla mobilità sostenibile, affiancando al treno l’auto elettrica, la bicicletta, le zone 30.

Il percorso del Treno Verde 2012 seguirà il seguente itinerario:

Potenza – 7, 8 e 9 marzo
Napoli (Centrale) – 10, 11, 12, 13 e 14 marzo
Roma (San Pietro) – 15, 16, 17, 18, 19 marzo
Grosseto – 20, 21, 22 marzo
Genova (Porta Principe) – 23, 24, 25, 26 e 27 marzo
Milano (Porta Garibaldi) – 28, 29, 30 e 31 marzo
Venezia (Santa Lucia) – 1, 2, 3 e 4 aprile
Ancona – 5, 6 e 7 aprile

7 marzo 2012
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento