Bicicletta elettrica? Sì, grazie. Questo sembra essere il motto del nuovo kit proveniente dal Regno Unito, che consente di trasformare la propria normale bici in una sostenuta elettricamente. Si tratta del “Rubbee electric-bike kit”, apparecchio ideato da alcuni progettisti londinesi che cercano ora su Kickstarter i fondi necessari per il passaggio alla produzione in serie.

Il kit Rubbee è adattabile a qualsiasi bicicletta e monta un pacco batteria da 14,4 volt collegata tramite cavi a un rullo in poliuretano. Quest’ultimo poggia sulla ruota posteriore generando la spinta tramite la frizione fra le due ruote. La velocità è regolabile tramite un appossito sistema di controllo montabile sul manubrio e può essere portata fino a 25,7 Km/h.

Nel caso si desideri invece proseguire l’andatura pedalando in maniera naturale, per esercizio fisico o termine della carica, l’alternativa è possibile e semplice: basta scostare la ruota in poliuretano appoggiata sullo pneumatico posteriore per tornare ad avere la propria vecchia bicicletta in funzione. L’autonomia per singola carica ad ogni modo è di circa 25 Km, più che sufficiente per brevi spostamenti urbani.

Non è possibile però, almeno per il momento, l’acquisto del kit Rubbee con prezzi “al dettaglio”. Tuttavia esiste la possibilità di entrare in possesso di questo apparecchio partecipando alla raccolta fondi su Kickstarter: versando una sovvenzione, con varie formule a partire da 699 sterline (circa 811 euro) si potrà ricevere il tutto direttamente a casa. Nel frattempo potete visionare il video distribuito dai progettisti e vedere le prime immagini del Rubbee electric-bike kit in azione.

25 luglio 2013
Fonte:
I vostri commenti
Massimo Caponi, martedì 11 novembre 2014 alle12:43 ha scritto: rispondi »

Mi piacerebbe avere maggiori informazioni riguardo alla possibilità reale di acquistare un Rubbee per le mie bici

giulione, domenica 27 aprile 2014 alle23:48 ha scritto: rispondi »

Per il codice della strada sono ammessi i velocipedi a pedalata assistita con motori non superiori a 250w e velocita massima di 25 Km/h. Questi non hanno bisogno di immatricolazione, bollo e assicurazione. In ogni caso il kit dell'articolo mi pare un'idea interessante, ma poco performante nel tempo. L'ideale è montare un "kit serio e di qualità" con buona batteria e buon motore elettrico. Io sono passato alla bici elettrica da un po' e l'ho montato io stesso, acquistandolo dall'azienda Besbike. info:

gravante pasquale, sabato 12 aprile 2014 alle19:40 ha scritto: rispondi »

Si buongiorno volevo sapere quanto costa un kit fai tate ruota posteriore compresse batteria Permonte bik

roberto, venerdì 7 marzo 2014 alle14:14 ha scritto: rispondi »

vorrei informazioni sul kit

Fabio, giovedì 22 agosto 2013 alle14:15 ha scritto: rispondi »

811 sterline? Questo ė il motivo per cui me la sto costruendo da solo

Lascia un commento