La Toyota ha richiamato circa 625 mila Prius per un problema al software. La compagnia giapponese, leader nel mercato globale delle auto ibride, ha annunciato che a causa di un malfunzionamento nel sistema che gestisce la Toyota Prius il veicolo potrebbe andare incontro al surriscaldamento, con potenziali danni ai circuiti. In questo caso sul quadro si accenderà una spia che avvertirà il conducente.

Il marchio nipponico fa sapere che l’auto potrebbe anche spegnersi all’improvviso. In una nota la compagnia ha diffuso ulteriori dettagli sulle auto interessate dal problema: si tratta delle Toyota Prius V, note come Prius Alpha in Giappone e Prius+ in Europa, prodotte tra maggio del 2010 e novembre del 2014:

Nei veicoli coinvolti, le impostazioni correnti dei software dell’ECU, la centralina di controllo elettronico, potrebbero causare uno stress termico in alcuni circuiti, con potenziali danni. Se questo dovesse avvenire, diverse spie luminose si accenderebbero e il veicolo entrerebbe in una falsa modalità di sicurezza.

Dei 625 mila veicoli ibridi richiamati dalla Toyota 109 mila sono stati venduti negli Stati Uniti. Si tratta delle Toyota Prius V. Altre 340 mila auto ibride con problemi al software sono state vendute in Giappone.

In Europa le Toyota Prius richiamate sono invece 160 mila. I proprietari dei veicoli richiamati dovranno rivolgersi alla concessionaria più vicina per risolvere il problema. La compagnia fa sapere che l’aggiornamento del software non comporterà alcun costo aggiuntivo per i clienti.

Al momento fortunatamente non si hanno notizie di incidenti provocati dal problema al software delle Toyota Prius. In passato la Toyota aveva richiamato almeno altre due volte le Prius negli Stati Uniti.

Il primo richiamo era nato dall’esigenza di sistemare un problema all’OCS, il Sistema di Classificazione degli Occupanti, un programma di rivelamento che aumenta la sicurezza nei veicoli. Il malfunzionamento riguardava le Toyota Prius V 2014-2015. Il secondo richiamo risolse un problema al software ECU delle Prius prodotte tra il 2010 e il 2014.

17 luglio 2015
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento