Forte della crescente tendenza dei clienti a preferire le trasmissioni alternative, Toyota ha oggi annunciato il lancio nel mercato europeo di 15 nuovi modelli full hybrid entro il 2015. La notizia è arrivata direttamente dal Salone dell’Auto di Francoforte, in cui la casa giapponese ha presentato in anteprima mondiale le nuove generazioni della Yaris e della Auris.

A conferma della propria fiducia in questo trend, Toyota ha inoltre colto l’occasione per mostrare al pubblico la nuova Prius Family, ora costituita dalla Prius plugin (in vendita nei primi mesi del 2012 in Giappone, Stati uniti ed Europa), dalla Prius+ (in Europa a partire dalla prima metà del 2012) e dalla versione rinnovata della Prius.

Dal punto di visto stilistico, la Prius+, il primo veicolo full hybrid in grado di trasportare sette passeggeri, non può certo essere considerata una semplice versione allungata della Prius “base”.

Nonostante sia stata mantenuta la silhouette triangolare tradizionalmente associata al modello, infatti, la vettura è ora più lunga di 155 mm, più larga di 30 mm, più alta di 85 mm in modo da garantire un comodo accesso alle 3 file di sedili, ognuna delle quali è stata collocata più alto rispetto alla fila anteriore.

La linea del veicolo è ora molto più ampia e, soprattutto, integra un tetto panoramico in resina. Questo elemento, molto più leggero rispetto al corrispettivo in vetro, possiede una maggiore resistenza al calore ed è stato associato a delle tendine a chiusura automatica che aiutano a prevenire il surriscaldamento dell’abitacolo.

Non meno corpose possono infine essere considerate le novità che troveremo sotto il cofano. Prius+ utilizza infatti il sistema di alimentazione Hybrid Synergy Drive, costituito da un motore termico da 1,8 litri in grado di erogare una potenza di 73 kw e da un potente motore elettrico da 60 kw.

Il risultato è una potenza totale di 136 cavalli, un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 11,8 secondi e una velocità massima di 170 km/h. Secondo dati forniti direttamente da Toyota, i consumi e le emissioni di CO2 sono pari, rispettivamente, a 4,3 l/100 km e 99 g/km.

14 settembre 2011
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento