Tra le molte novità che Toyota porterà al prossimo Salone di Francoforte ci sono alcuni interessanti veicoli che confermano la vocazione “verde” del costruttore giapponese.

Sono infatti attese presso gli stand del salone motoristico tedesco le presentazioni al pubblico di due veicoli particolarmente interessanti per quanto riguarda le tecnologie impiegate per la loro propulsione, ovvero la Auris HSD Full Hybrid e la Prius PHEV.

La prima è la versione ibrida della Auris, la conosciutissima berlina compatta di Toyota venduta con successo in moltissimi mercati, una versione che unisce al motore 1.8 benzina l’alimentazione elettrica facente uso del sistema Hybrid Synergy Drive, che promette notevoli risparmi in termini di emissioni e consumi.

L’altra novità sarà invece il prototipo sperimentale basato sulla terza generazione della Prius, un modello che per la prima volta su un’auto ibrida introduce la possibilità di escludere il motore termico e viaggiare esclusivamente (ovviamente per brevi percorrenze) sfruttando il motore elettrico, una possibilità parecchio utile per abbattere l’inquinamento nei brevi percorsi cittadini.

Due interessanti novità che faranno da “apripista” al progetto che il gruppo giapponese ha in mente, ovvero quello di portare l’alimentazione ibrida su tutti i suoi modelli in un futuro prossimo, un obiettivo ambizioso ma sicuramente alla portata di Toyota visti gli enormi sforzi fatti in questo settore nel passato. Ma non è tutto, infatti la casa automobilistica presenterà anche due nuove versioni della piccolissima Toyota iQ, una vettura che dalla sua nascita ha fatto dei ridotti consumi il suo cavallo di battaglia: “iQ for Sports” e “iQ Collection”.

Ecco le immagini:

2 settembre 2009
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento