Soffice, morbida, golosa, nutriente e leggera: è la torta al limone vegan. Una ricetta veloce e facile che garantisce una riuscita eccellente e al contempo gustosa. Un’idea per la merenda o per la colazione, anche per chi è intollerante alle uova e magari ai latticini, in grado di soddisfare i palati più esigenti. È un dolce light che potrebbe stupire anche i più scettici, proprio per la sua delicatezza e per la piacevolezza al gusto. Una conferma della sperimentazione della cucina vegan che spesso propone alternative intriganti e buone quasi più delle versioni originali.

La torta al limone senza uova è un dolce da provare, accompagnato da una marmellata fatta in casa, insieme a tutta la famiglia. Da realizzare per feste di compleanno e cene tra amici, è un ottimo dolce della domenica e rinfrescante golosità per la merenda, nonché una variante importante ai dolci confezionati per la colazione della mattina. La torta al limone vegan è una ricetta da realizzare velocemente, dall’apporto calorico mediamente basso.

La ricetta

Ingredienti

  • 180 grammi di farina integrale;
  • 70 grammi di zucchero di canna;
  • 150 grammi di acqua;
  • 40 grammi di succo di limone;
  • la buccia grattugiata di 1 limone;
  • 35 grammi di olio di semi di girasole o di mais;
  • mezza bustina di lievito per dolci;
  • vanillina a piacere e zucchero a velo.

Per realizzare questo dolce procuratevi due ciotole capienti, nella prima versate la farina con lo zucchero, il lievito e la scorza grattugiata di un limone amalgamando con cura. Nella seconda unite l’acqua con l’olio e il succo di limone, mescolando a piacere con una frusta elettrica. A parte accendete il forno a 180° gradi, così da preriscaldarlo. Unite i due composti con calma, mixando con un cucchiaio di legno oppure con la frusta elettrica, per impedire la formazione di grumi o bolle d’aria. Lavorate il tutto per alcuni minuti per ottenere un composto omogeneo e uniforme, quindi aggiungete la vanillina a piacere. Versate l’impasto in uno stampo ricoperto da carta da forno e lasciate cuocere per circa 25 minuti, testando la cottura con uno stecco da spiedo. Sfornate e lasciate raffreddare, quindi spolverizzate con lo zucchero a velo

Trucchi per una torta più soffice

Esistono alcuni piccoli accorgimenti e ingredienti alternativi per un composto completamente vegan: ad esempio, al posto del lievito si potrà utilizzare il quantitativo equivalente suddiviso tra cremor tartaro e bicarbonato di sodio alimentare. Sono due agenti lievitanti naturali e sani, molto utilizzati all’estero al posto del lievito commerciale, che garantiscono una riuscita perfetta oltre che una morbidezza incredibile. Alcune ricette vegan contemplano la presenza di un cucchiaio di aceto e di circa 150 ml di latte di soia che, mescolati insieme, permetteranno al latte di cagliare. Uniti al composto renderanno l’impasto ancora più gustoso e delicato. Mentre per chi è intollerante al glutine, la farina si può sostituire con quella di miglio o di riso.

2 giugno 2016
I vostri commenti
Maria Teresa, giovedì 2 giugno 2016 alle18:21 ha scritto: rispondi »

Semplice e veloce.

Lascia un commento