La torta al limone è un dolce tipico della tradizione italiana di cui esistono diverse varianti. Nella sua versione più classica è una torta morbida molto profumata, decorata con uno strato di zucchero a velo o con una glassa bianca al limone. La varianti della torta base prevedono l’impiego di farciture a base di limone, ma anche di crema pasticcera o confettura di agrumi. Molto diversa, è la torta con una base di pasta frolla riempita con una crema al limone.

Tutte le versioni della torta al limone prevedono l’impiego di ingredienti come uova, latte o burro che, per motivi legati alle personali intolleranze alimentari o alla scelta di seguire un regime vegano, potrebbero non essere indicati per tutti.

Vediamo come preparare la torta al limone morbida classica e nella versione senza latte, uova e burro.

La torta al limone: versione classica

Ingredienti per una torta tonda, di 24 cm di diametro circa:

  • 100 g di farina 00;
  • 140 g di amido di mais;
  • 200 g di burro a temperatura ambiente;
  • 180 g di zucchero;
  • 4 uova medie;
  • 80 ml di succo di limone appena spremuto;
  • la buccia grattugiata di 2 limoni;
  • 1 bustina di lievito.

Mettete il burro ammorbidito a temperatura ambiente in una ciotola, quindi unitevi 3/4 dello zucchero e lavorate fino a ottenere un composto liscio e cremoso. Rompete le uova e dividete i tuorli dagli albumi, che andranno montati a neve fermissima con l’aiuto di una frusta a mano e elettrica. Unite i tuorli al composto di burro e zucchero quindi aggiungete la scorza di limone e, una volta che tutti i tuorli saranno ben incorporati, aggiungete la farina, l’amido di mais e il lievito.

Una volta che tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati, unite gli albumi montati a neve, il restante zucchero e il succo di limone. Mescolate dal basso verso l’alto con una spatola per evitare che gli albumi smontino. Versate il composto in una tortiera antiaderente e cuocete in forno caldo a 180°C per circa 40 minuti. Fate raffreddare, quindi spolverate con zucchero a velo e servite.

La torta al limone con questa ricetta può essere preparata anche senza burro: questo ingrediente può essere sostituito, nella quantità necessaria per questa torta, con 160 ml olio di semi di mais.

La torta al limone: versione vegan

Ingredienti per una torta tonda, di 20 cm di diametro circa:

  • 150 g di farina 00;
  • 60 ml di olio di mais;
  • 130 g di zucchero;
  • 160 ml di acqua a temperatura ambiente;
  • 40 ml di succo di limone appena spremuto;
  • la buccia grattugiata di 1 limone;
  • 5 ml di aceto di mele, circa un cucchiaino;
  • 5 g di bicarbonato, circa un cucchiaino.

Mescolate in una ciotola tutti gli ingredienti secchi, ossia la farina, lo zucchero, la scorza grattugiata di limone e il bicarbonato. Unite, mescolando bene e un po’ alla volta, l’acqua, il succo di limone e l’aceto di mele.

Versatevi l’impasto e cuocete per circa venti minuti in forno caldo a 180°C. Fate raffreddare, quindi spolverate con zucchero a velo e servite. Versate il composto in una tortiera antiaderente e cuocete in forno caldo a 180°C per circa 25 minuti.

Quando mangiare la torta al limone

Secondo il modello della dieta mediterranea, il consumo di dolci andrebbe limitato: i dolci, anche quelli casalinghi, sono una fonte di zuccheri semplici e, nel caso di quelli con burro e uova, anche di grassi. Una fettina di dolce casalingo è meglio consumarla al mattino a colazione.

Una buona abitudine per chi fa i dolci a casa è sostituire la farina 00 con quella integrale, almeno in parte: il maggior contenuto di fibra alimentare modula l’assorbimento degli zuccheri. Anche chi non segue un regime alimentare vegano può fare almeno una volta alla settimana un dolce senza uova e senza burro: secondo il modello della dieta mediterranea, il consumo di uova andrebbe limitato a due alla settimana, poiché contano anche le uova contenute come ingrediente per dolci o pasta fresca.

10 giugno 2016
Lascia un commento