Triste disavventura per Tori Spelling, nota al pubblico italiano soprattutto per il ruolo di Donna Martin nel telefilm “Beverly Hills 90210″, alla ricerca disperata del suo adorato cane Mitzi. Secondo quanto riportato dalla stampa statunitense, nonché da un aggiornamento della stessa celebrity, la cagnolina sarebbe scomparsa di casa lo scorso 15 settembre. Da allora, nessuna traccia dell’amato amico a quattro zampe, un fatto che ha spinto Tori a richiedere l’aiuto dei social network.

La cagnolina, un mix terrier di piccole dimensioni, è stata avvistata per l’ultima volta a Calabasas, in California. Secondo le informazioni rivelate dall’attrice, l’animale è regolarmente dotato di microchip e indossa un collare, anche se le informazioni telefoniche riportate sulla targhetta potrebbero non essere aggiornate. La celebrity, la quale ha pubblicato un appello sulla piattaforma Instagram con tanto di fotografie di riconoscimento del cane, ha promesso una ricompensa per chi riuscisse a riportare il quadrupede all’affetto della sua famiglia.

Per favore, aiutateci… il nostro cane di famiglia MITZI è stato perso! Passate parola. È scomparsa il 15 settembre da Calabasas, in California. Ha un collare ma con le informazioni sbagliate. Ha bisogno di cure! Non faremo domande, riportatela, con ricompensa. Scrivete a mitzimissing@gmail.com: è microchippata, pesa 6 libbre ed è un mix terrier a pelo lungo, bianca con ciocche marroni. È amichevole, abbaia ma non morde. Usate l’hashtag #MitziMissing.

Tori Spelling è da sempre nota per la sua grande passione per gli animali, tanto da mostrarsi in pubblico di frequente in compagnia dei suoi amici a quattro zampe. In un precedente aggiornamento dello scorso luglio, è emerso come l’attrice ami circondarsi da diverse specie presso la sua abitazione in California, tra cui una capra tibetana, un maialino vietnamita, delle iguane e anche un pollo bianco. Molti di questi esemplari sono spesso protagonisti degli aggiornamenti social della star statunitense, anche e soprattutto su Instagram.

22 settembre 2015
Fonte:
Lascia un commento