Si conclude con l’ennesimo ferimento la festa di San Firmino a Pamplona, l’annuale corsa dei tori lungo le vie della città capitale della Navarra. Una giovane donna australiana, di soli 23 anni, è stata colpita alla schiena dalle corna del toro. Trasportata d’urgenza all’ospedale, dove è stata operata, è in gravissime condizioni. Insieme a lei altre cinque persone sono state travolte dal passaggio degli animali, in balia delle grida isteriche della folla.

>>Scopri la corsa dei tori di Pamplona

Molto raro che una donna scenda per le strade di Pamplona per aizzare gli animali, solitamente la tradizione vede una presenza maschile in percentuale molto alta. Vestiti di bianco con la classica fascia rossa, sfidano la sorte facendosi rincorrere da un piccolo gruppo di tori lasciati liberi di correre lungo le vie della città.

È una tradizione che fa discutere, perché ogni anno consegna un tributo di feriti, sangue e morte molto alto. Non ultimi i tori stessi, spesso spaventati e terrorizzati dalle urla della gente. Percossi, istigati alla corsa da spinte e urla, tirati per la coda, bastonati, si gettano nella mischia solo con l’intento di sfuggire al caos che li circonda. Ma la tradizione impone un percorso definito, che conduce all’arena e quindi alla corrida finale.

L’unica arma di difesa per l’animale è l’incornata delle persone. Una scelta drammatica, dettata dalla paura che porta sempre un carico di sangue e dolore. Come la settima e ultima corsa dell’evento di quest’anno, tenutosi dal 7 al 14 luglio, che ha rischiato di trasformare in strage i festeggiamenti. I tori, di mezza tonnellata l’uno, per fortuna non hanno caricato le persone cadute a terra svenute ma hanno cercato una via d’uscita per raggiungere la piazza principale.

15 luglio 2013
In questa pagina si parla di:
Fonte:
I vostri commenti
Roby, martedì 16 luglio 2013 alle7:27 ha scritto: rispondi »

BENE BENE, anzi e chi se frega!! Qualcuno di quelle cime innevate sarà in grado di capire cosa sia il terrore subito dagli animali in genere? Dubito convinto che l'evoluzione umana si si fermata da molto tempo! E cmq se una follia umana non la puoi fermare per mancanza d'intelligenza , attendi che si elimini per conto proprio, ad esempio come descritto sopra. Viva i Tori viva il mondo animale.

Lascia un commento