I cani ospiti di un canile gestito dalla RSPCA a Brighton, sulla costa meridionale dell’Inghilterra nella contea dell’East Sussex, hanno potuto usufruire di un’intera giornata di coccole e benessere presso un centro toelettatura di zona. Il negozio, il Brighton Pet Spa, ha deciso di dedicare del tempo di qualità ad animali solitamente ignorati, emarginati e costretti a situazioni di disagio. Per loro un’intera giornata di vizi e amore, per placare l’iperattività e lo stress dato dalla vita all’interno di un box. Lavaggi e bagni rilassanti con massaggi incorporati, prodotti alla frutta per il relax della cute del muso e molto idromassaggio.

Una vera condizione di benessere, un momento di pura felicità per questi cani soliti condurre giornate tutte uguali. Uno stop alla routine e alla vita da reclusi, interrotto piacevolmente dall’utilizzo di prodotti esfolianti naturali. Ma anche mirtillo e avena, ottime maschere per eliminare lo sporco dalla pelle, fino al rilassamento dato dalla lavanda e dall’aromaterapia. Una premura in più, un toccasana per animali timidi o anziani, stressati dalla vita da canile. Un percorso di benessere utile a tranquillizzare gli animi, che ha garantito ai cani un effetto finale riposato e di pura serenità. Il regalo è stato concesso dai proprietari della struttura che, sfruttando i loro 40 anni di esperienza, hanno ridisegnato stile e look di molti quadrupedi.

Un’opportunità in più per trovare loro casa e una nuova famiglia, una chance ulteriore per un futuro diverso e sicuramente migliore. L’esperienza del personale e dello staff, oltre che dei due proprietari, ha permesso che i cani venissero approcciati e curati nel modo più corretto. Ognuno di loro è entrato nel negozio con un piglio più energico e nervoso, uscendone con un animo maggiormente rilassato e tranquillo. Il nuovo look ha giovato ad alcuni di loro, anche durante le sedute di massaggi e idroterapia, permettendo innamoramenti e adozioni immediate. Il nuovo progetto, che il negozio ha definito con il canile, verrà rinnovato nel tempo creando una sorta di routine positiva per i cani.

28 maggio 2015
Fonte:
Lascia un commento