Le tisane drenanti sono un metodo naturale per contribuire a riequilibrare l’organismo e migliorare la propria forma fisica. Ne esistono di vario tipo, ciascuna ottenuta mediante il ricorso a una o più differenti piante ed erbe curative.

L’utilizzo delle tisane drenanti è tuttavia sottoposto ad alcune indicazioni specifiche, in relazione all’effettiva opportunità di un loro impiego, così come alla generale raccomandazione di procedere con l’utilizzo di infusi e decotti solo dopo il consulto con il proprio medico. Questo poiché potrebbero essere presenti fattori allergenici specifici o l’eventualità di un’interazione tra alcune componenti e le terapie farmacologiche seguite.

Quando servono

L’impiego di tisane drenanti è indicato in modo particolare come supporto di una dieta sana e bilanciata che punta al dimagrimento. La loro assunzione è consigliata appunto come integrazione di uno stile di vita improntato al mangiare sano e all’attività fisica: in assenza di ciò la loro efficacia potrebbe rivelarsi ridotta e al di sotto delle aspettative.

Si interviene con le tisane drenanti anche e soprattutto per combattere la ritenzione idrica, molto spesso causa di fastidiosi inestetismi. Possono contribuire inoltre a liberare dalla poco gradevole sensazione di gonfiore, unendo la riduzione dell’aria intestinale all’effetto diuretico e di rimozione delle tossine.

Alcuni esempi

Realizzare tisane drenanti possibile ad esempio utilizzando il tarassaco e la betulla, da soli o in combinazione tra loro (2/3 tarassaco e 1/3 betulla) per unirne gli effetti diuretici e depurativi. L’impiego della betulla è però vietato a coloro che soffrono di reazioni allergiche nei confronti dell’aspirina.

Un altro rimedio naturale apprezzato per la realizzazione di tisane drenanti è l’Orthosiphon (Orthosiphon stamineus), dalle proprietà antisettiche e diuretiche.

Un aiuto viene anche dal carciofo, come dall’asparago, dall’anice stellato e dal finocchio, quest’ultimo ingrediente tra i più utilizzati nella realizzazione di infusi diuretici.

Un’efficace azione drenante viene offerta infine anche da due rimedi naturali molto apprezzati e conosciuti: l’equiseto o coda cavallina e l’ortica. La loro azione si rivela utile anche per la cura della prostata e per la cura dei capelli (ortica).

23 luglio 2015
Lascia un commento