Tilos 100% rinnovabili, è la prima isola del Mediterraneo

Tilos raggiungerà entro il 2018 il 100% di fornitura energetica da fonti rinnovabili. Quella greca sarà la prima isola del Mediterraneo a centrare l’obiettivo di completa autonomia energetica sfruttando unicamente energie pulite. Stop quindi alle forniture tradizionali, in passato offerte dagli impianti a diesel (in maniera discontinua e poco affidabile) dalla vicina Kos.

L’alimentazione al 100% da fonti rinnovabili di Tilos verrà garantita per 800 kW dalle’eolico, per 160 kW dal fotovoltaico e da batterie da 2,4 MWh di capacità. Una svolta Green che permetterà all’isola greca, situata nel mar Egeo, di attrarre coloro che cercano soluzioni in linea coi principi dell’ecoturismo.

=> Leggi le dichiarazioni del ministro Di Maio su rinnovabili e decarbonizzazione

Tilos si aggiunge al “club” delle isole “Green”, quelle località che hanno scelto le rinnovabili come fonte di alimentazione esclusiva. Tra queste Hierro, nelle Canarie,
che ha affidato già dal 2013 quasi tutta la sua produzione all’eolico e che soddisfa il fabbisogno residuo grazie al recupero di energia idroelettrica da un bacino montano. Fanno parte di questa “élite verde” anche le scozzesi Orcadi, la danese Samso, l’isola Kodiak in Alaska e Ta’u, nelle Samoa Americane.

Molto più indietro le isole italiane, malgrado vi siano alcuni progetti destinati a migliorare la situazione. Tra questi quello che vede coinvolta Favignana, Egadi (Sicilia), candidata a un posto tra le dieci “isole faro-laboratorio” della Commissione Europea nell’ambito dell’iniziativa “Greening the Islands”, volta a decarbonizzare mille isole europee entro il 2030.

28 agosto 2018
Lascia un commento