Numeri record per Tesla nel primo trimestre del 2017. La casa automobilistica californiana ha consegnato 25 mila auto elettriche, segnando un più che incoraggiante +69% rispetto ai primi tre mesi del 2016. Per il gruppo guidato da Elon Musk anche un altro successo: è il secondo marchio per valore di mercato (46,67 miliardi di dollari) dopo General Motors (52 mld), superata anche Ford (46,14).

=> Leggi le novità sulla trazione posteriore per Tesla Model 3

A concorrere al risultato ottenuto da Tesla nel primo trimestre 2017 sono state le 13.450 mila Model S e le 11.550 Model X consegnate dalla casa californiana a fronte di una produzione totale pari a 25.418 unità. Come sottolineato dal marchio statunitense ulteriori 4.650 vetture sono state già spedite ai rispettivi acquirenti e andranno a concorrere al monte consegne dei prossimi tre mesi.

=> Scopri perchè la Tesla Model 3 non avrà una batteria da 100 kWh

Traguardi che a detta dello stesso Musk rappresentano poca cosa rispetto ai volumi attesi (entro il 2018) con la produzione “a pieno regime” di Model 3. Secondo il numero uno Tesla si parlerà a quel punto di 500 mila unità prodotte all’anno.

Tra le altre recenti dichiarazioni di Musk anche la conferma che la Model 3 verrà prodotta, almeno per quanto riguarda la prima serie di veicoli, con la sola trazione posteriore per facilitare il processo produttivo. Arriverà soltanto nei mesi successivi la versione con doppio motore a “trazione integrale”.

3 aprile 2017
In questa pagina si parla di:
Immagini:
Lascia un commento