Non solo auto a zero emissioni per Tesla. Il costruttore americano è andato oltre ed è ormai da tempo impegnato quasi a 360 gradi nel campo dell’energia elettrica. Una prima conferma di questo impegno si è avuta con il lancio di Tesla Powerwall, la batteria domestica presentata l’anno scorso e pensata per aiutare nella gestione energetica della casa, una novità che adesso si avvia ad arrivare alla sua seconda generazione.

Secondo alcune informazioni, la divisione del gruppo che si occupa di energia, la Tesla Energy, si sta preparando a lanciare una versione aggiornata della batteria Tesla Powerwall. A confermare la notizia è stata una dichiarazione di Elon Musk, che a Parigi ha anticipato l’arrivo di una nuova generazione di accumulatori, aggiungendo che il debutto potrebbe avvenire a luglio o ad agosto 2016.

La nuova Tesla Powerwall 2 punterà sicuramente su una migliore capacità di immagazzinamento dell’energia, che potrà essere sia di origine fotovoltaica, sia ricavata dalla rete elettrica nei momenti in cui il fabbisogno è ridotto, come avviene ad esempio nelle ore notturne.

L’obiettivo, fin dalla prima generazione del prodotto, è stato quello di ottimizzare l’uso della corrente elettrica ed evitare gli sprechi, per cui è facile prevedere che tali linee guida saranno mantenute e ampliate con la nuova generazione.

Le nuove batterie domestiche di Tesla saranno prodotte nella Gigafactory, la moderna fabbrica che l’azienda californiana ha deciso di costruire in Nevada per realizzarvi gli accumulatori destinati ai propri veicoli elettrici.

2 febbraio 2016
In questa pagina si parla di:
Fonte:
I vostri commenti
Alberto Piva , lunedì 28 marzo 2016 alle9:35 ha scritto: rispondi »

buon girnno sono molto curioso di avere notizie della super sportiva TESLA che sara in Italia il prossimo anno si puo avere alcune informazioni saluti Alberto Piva

Lascia un commento