La Tesla Model S è l’auto più ecologica in circolazione. A stabilirlo è stata una recente analisi effettuata dai ricercatori dell’American Automobile Association. Il fiore all’occhiello della Tesla Motors si è aggiudicato il podio nella classifica dei veicoli più green battendo le altre auto elettriche e ibride in circolazione.

Merito della sua efficienza, dell’inquinamento acustico quasi nullo e delle alte prestazioni, come ha sottolineato l’ingegner Steve Mazor, a capo dell’Automotive Research Center della AAA:

La Tesla Model S è una macchina incredibile. É l’auto ecologica più veloce che abbiamo mai testato: si guida e si gestisce molto bene; è estremamente silenziosa e riesce a fermarsi in un battibaleno.

Tra i principali vantaggi della Tesla Model S figura la ricarica gratuita e veloce garantita dalla rete di superchargers della compagnia californiana. Altro punto di forza è l’autonomia che supera i 400 km. Tra i punti deboli della Tesla Model S, invece, la AAA segnala i costi alti e i tempi di ricarica più lunghi quando si sceglie o si è costretti a ricaricare il veicolo al di fuori della rete di caricatori Tesla.

Chi non potesse permettersi una Model S e non può rinunciare all’auto, scegliendo un mezzo ancora più ecologico come la bici, può sempre dare un’occhiata agli altri posti della classifica della American Automobile Association. Al secondo posto, tra le auto più ecologiche, troviamo la Toyota RAV4 EV, che purtroppo però non ha visto rinnovarsi per il prossimo anno la fornitura di batterie Tesla.

Il terzo posto è occupato dall’Audi Q7 TDI, seguita dalla Lexus 450h e dalla Nissan Leaf, una delle auto ecologiche più amate e richieste in Europa.

Per quanto riguarda il fattore costi, l’auto ecologica più conveniente sul mercato nordamericano è la Chevy Sparks, in vendita a 14 mila dollari. In Italia è in vendita a 7.800 euro. Peccato si basi ancora sulla benzina.

23 giugno 2014
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento