Proseguono lievi le scosse di assestamento dopo il terremoto di questa notte con epicentro Accumoli. La macchina dei soccorsi è a pieno regime, mentre purtroppo sembra destinato a crescere ancora il conto delle vittime del sisma.

Sono 38 per il momento le morti causate dal terremoto secondo quanto riferito dalla Protezione Civile, ma tale numero sembrerebbe essere stato quasi raggiunto (35), secondo quanto riferito dal sindaco Pirozzi, nella sola Amatrice.

Nell’eventualità che possano verificarsi ulteriori importanti scosse di terremoto la Croce Rossa ha diramato un decalogo con le indicazioni utili in caso di emergenza.

Ecco quali sono i dieci punti da tenere a mente in caso di sisma:

    Chi si trova in luogo chiuso

  • 1. Cercare riparo nel vano di una porta inserita in un muro portante o sotto una trave, in grado di proteggere da eventuali crolli;
  • 2. Non stazionare nei pressi di vetri od oggetti pericolanti, ma ripararsi sotto un tavolo;
  • 3. Non correre verso le scale, spesso il punto più debole degli edifici, ed evitare gli ascensori (che possono bloccarsi);
  • 4. Tenere sempre in casa e in luogo conosciuti a tutti i membri della famiglia un kit di primo soccorso.
  • Chi si trova all’aperto

  • 5. Allontanarsi da costruzioni e linee elettriche;
  • 6. Tenersi alla larga da impianti industriali;
  • 7. Allontanarsi dai margini dei laghi e dalle spiaggie, onde evitare possibili rischi legati ad eventuali tsunami;
  • 8. Raggiungere quanto prima possibile i luoghi di raccolta designati secondo i piani comunali;
  • 9. Non utilizzare se non strettamente indispensabile telefono e automobile, lasciando libere linee e strade per i soccorritori;
  • 10. Non sostare con l’auto presso territori franosi, ponti o spiagge.

24 agosto 2016
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento