Arrivano dallo spazio le immagini della tempesta di alghe nel Baltico. A inviarle il satellite Sentinel 2A, lanciato lo scorso giugno in orbita dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA) per monitorare lo stato di salute della Terra e consentire di valutare meglio eventuali situazioni di emergenza ambientale.

Un vero e proprio vortice di alghe quello registrato da Sentinel-2A nel Mar Baltico, la cui improvvisa quanto inaspettatamente florida esplosione sembra sia motivata dall’eccezionale ondata di caldo che ha investito l’Europa. Un problema alla cui origine è segnalata la riproduzione delle alghe azzurre, anche note come cianobatteri.

A rendere possibile tale fenomeno sarebbero stati, oltre al grande caldo di questa estate 2015, anche l’inquinamento degli oceani e la scarsa ossigenazione che sembrano andare incontro le acque più profonde.

Di grande impatto le immagini di Sentinel 2A, la cui destinazione originale era quella di monitorare lo stato di salute delle foreste mondiali, la cui definizione arriva a mostrare dettagli fino a 10 metri grandezza. Delle alghe che compongono questo insolito vortice possono essere osservate sfumature di varia colorazione, dal giallastro al blu e al verde.

7 settembre 2015
Fonte:
ESA
Immagini:
ESA
Lascia un commento